Skin ADV

montella prismarredo, mobilificio salerno, lube salerno, cucine salerno, arredamento salerno


   
   

Nuoto nello Stretto di Messina, bene il salernitano Luigi Amato

Il toscano Simone Ercoli, grande favorito della vigilia, ha vinto in 48’54” la 48/a Traversata dello Stretto di Messina di nuoto, partendo da Faro e concludendo la propria fatica a Cannitello. Seconda assoluta (e prima della classifica assoluta femminile degli agonisti) la compagna di squadra delle Fiamme Oro Napoli, Fabiana Lamberti (50 minuti e 39 secondi), seguita di pochissimo da Filippo Pupulin, della De Akker Bologna (50’51”). 50 gli agonisti, altrettanti i Master in gara.

Tutto secondo copione: la gara si è disputata con il mare calmo, che ha favorito i nuotatori. Per Ercoli è la quarta vittoria nella competizione che collega Calabria e Sicilia. Significativo anche il risultato del vice Questore, capo della Digos di Salerno, Luigi Amato della squadra delle Fiamme Oro Roma. Amato si è classificato al 28esimo su 100 partecipanti. Quarto nella categoria Master 45 (fascia d’età dai 45 ai 49 anni).

Luigi Amato ha effettuato la traversata dello stretto in 58 minuti e 25 secondi. Un tempo eccezionale se si considera che ha concluso di poco dietro atleti che nella classifica mondiale occupano le primissime posizioni (3000M OPEN WATER – Summary 45-49 men).

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA FINALE DELLA TRAVERSATA

Salerno Notizie