Basket: la Galeno Hippo Salerno batte la Cesinali Avellino 64-59

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Basket_Hippo_Salerno_azioneLa Galeno Hippo Basket Salerno, buttando il cuore oltre l’ostacolo, ottiene la terza vittoria nel Campionato di Promozione battendo la Polisportiva Cesinali 64-59. Al PalaSilvestri di Matierno è andato in scena un remake dello scontro al vertice della scorsa stagione tra la Hippobasket del ritrovato duo “Capuano-Pinto” e la agguerrita compagine irpina del Cesinali, che con i suoi 12 punti in classifica e Salvatore Formato, miglior marcatore del Girone C, si è presentata con tutte le carte in regola per il colpaccio. Dopo i primi minuti sul parquet, il quintetto salernitano sembra lento, impacciato ed impreciso. Serve una “bomba” di Pinto per sbloccare la situazione, ma è solo il preludio ad un 2/19 dal campo che non lascia scampo, e sotto i colpi di Formato e Capobianco si chiude il primo quarto con un eloquente 6-16.


All’inizio dei secondi dieci minuti la musica non cambia. Dopo tre minuti il tabellone dice 8-24, ma dopo un time-out “sussultorio e ondulatorio” di coach Marcello Capuano, e una rotazione completa di cambi, il cuore della Hippo sembra riprendere a battere. La difesa diventa forte e impenetrabile, il contropiede diventa più incisivo, l’attacco più ordinato. Gli ottimi Sica, Pinto e De Simone danno la scossa e punto dopo punto i salernitani recuperano fino al -6 di fine secondo quarto: 28-34. All’inizio della seconda frazione di gioco, un altro sussulto di Cesinali che trova le bombe di Capobianco e Formato, ma la Hippo c’è.

La difesa diventa arcigna, Martin, Carmando e De Simone arpionano ogni rimbalzo. Pinto fa girare bene la squadra, Di Giuseppe e Sica mettono dentro canestri importanti, ed in questo modo la rimonta è servita: 46-46 a fine terzo quarto. L’ultimo periodo è un thriller emozionante. Partono forte gli irpini che sembrano avere l’inerzia della gara, ma la difesa salernitana serra di nuovo le fila, recupera e va avanti. Mastandrea, schierato da “lungo”, mette dentro canestro su canestro e la Hippo va fino alla tripla liberatoria di Fabrizio Genghi che, dopo un azione da manuale, regala alla hippo il 58-52 a 3 minuti dal termine.

La gara sembra essere chiusa, ma nella pallacanestro nulla è scontato. Un contropiede sbagliato e uno subito, poi una palla persa e un paio di ingenuità fanno rientrare Cesinali a -1 con palla in mano a poco più di un minuto dal termine. Dopo una serie di time out, in cui il duo in panchina trasmette grinta e passione ai granata, Brigante rientra dopo una lussazione al dito e risolve con un canestro una mischia a rimbalzo, poi inizia la giostra dei tiri liberi. Prima Sica, poi un glaciale Giovanni Carmando con un 2/2 dalla lunetta, mettono gli ultimi chiodi sulla bara irpina.

All’ennesimo rimbalzo offensivo di De Simone l’urlo del PalaSilvestri è liberatorio: 64-59 il finale per la Galeno Hippo Basket Salerno, la strada sembra finalmente quella giusta. Dopo il fischio finale di partita, il Presidente e Capitano della squadra salernitana Aurelio De Sio è felice per la vittoria: “Questa vittoria è dedicata esclusivamente al nostro Coach Marcello Capuano. E’ la vittoria del gruppo, in queste settimane di inizio anno difficili per tutti noi, siamo riusciti a fare quadrato e stiamo dimostrando che quando abbiamo la giusta voglia, siamo superiori a tante squadra che ci precedono in classifica.

L’obiettivo ora è vincere a Lioni, fanalino di coda ma non per questo avversario semplice, anzi dobbiamo dare l’ennesima dimostrazione che siamo cresciuti oltre che dal punto di vista tattico anche a livello mentale”. Il prossimo due Febbraio la Hippo Basket sfiderà nell’ambito dell’ultima gara del girone d’andata il Basket Lioni, fanalino di coda; mentre il quattro Febbraio recupereranno la gara contro Minori.

GALENO HIPPO BASKET SALERNO – PALLACANESTRO CESINALI64-59
6-16; 22-18; 18-12; 18-13

Galeno Hippo Basket Salerno: Sica M. 17, Pinto A. 12, De Simone 10, Mastandrea 8, Brigante 5, Di Giuseppe 4, Genghi 3, Carmando 2, De Sio 2, Martin 1, Frascino. All. Capuano.

Pallacanestro Cesinali: Capobianco 22, Formato S. 12, Formato M. 10, Cerullo 8, Coluccino 3, Alvino 2, Iannaccone 2, Sanzo, Matarazzo, Arena, Iandiorio. All. Robustelli.

Arbitri: Mari e Muccioli

Note: presenti sugli spalti 50 spettatori, nessuno uscito per raggiunto limite di falli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.