Caos al Consorzio ASI: la “strana maggioranza” di centrodestra boccia se stessa!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
asi_logoI rappresentanti del Comune di Salerno in seno all’ASI esprimono sconcerto per l’andamento della seduta del Consiglio Generale dello scorso 30 gennaio. L’ordine del giorno recava due importanti provvedimenti: 1) adozione del nuovo Statuto dell’Ente; 2)Variante delle norme di attuazione del PRTC. Relativamente allo Statuto, la Presidenza e la maggioranza del consesso hanno, incredibilmente, votato contro l’articolo – proposto dal redattore della bozza dello Statuto, prof. Avv. Marcello Feola (peraltro, incaricato dallo stesso Comitato Direttivo) – che prevedeva l’introduzione di un’incompatibilità per il Presidente e i membri del Comitato Direttivo (che fossero anche imprenditori “insediati” nelle Aree industriali gestite dall’ASI), volta ad impedire possibili conflitti di interesse in capo agli stessi Organi Gestori dell’Ente.


In buona sostanza, la “strana maggioranza” che governa l’Ente (Provincia di Salerno, Comune di Cava e Camera di Commercio) ha clamorosamente bocciato la proposta elaborata dall’avvocato Feola, nominato dalla stessa maggioranza dell’ASI ! La cosa grave è che ora non esistono incompatibilità di nessun genere per i componenti del Comitato Direttivo; anzi, con il nuovo Statuto, si è addirittura abrogata anche la previgente incompatibilità limitata al solo Presidente! Il totale disordine nella conduzione dei lavori e nella formulazione delle proposte si è ripetuto anche al momento dell’approvazione del punto relativo alla Variante delle norme di attuazione del PRTC.

In particolare, i forti dissidi interni alla “strana maggioranza” – plasticamente rappresentati da un’irrituale richiesta di sospensione temporanea dei lavori del Consiglio Generale – hanno spinto la stessa a votare un ulteriore ed ingiustificabile rinvio dell’importante argomento. I sottoscritti Consiglieri, dunque, stigmatizzano il caos che regna sovrano nelle file della maggioranza, evidentemente incapace di comporre i propri dissidi interni ed offrire una guida accettabile all’Ente. Horace Di Carlo, Bruno Di Nesta, Mario Arciuolo, Luisa Mautone, Donato Pessolano, Enzo Napoli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.