Salernitana a L’Aquila a caccia della rivincita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_sconfittaA L’Aquila a caccia della rivincita, esattamente come un anno fa. Nel precedente campionato però la gara in Abruzzo coincideva con la prima di un girone di ritorno che la Salernitana si ritrovava ad aprire da capolista. A differenza della passata stagione non ci saranno i protagonisti indiscussi di quel match, Guazzo e Ginestra che firmarono il 2-0 al “Fattori”, permettendo alla Salernitana di “vendicare” quella sconfitta per 3-2 subita all’esordio in campionato con Galderisi in panchina. Tredici mesi e tre cambi di panchina dopo la Salernitana torna a L’Aquila con lo stesso intento: la squadra di Gregucci vuole ribaltare il risultato dell’andata all’Arechi. Un girone fa i granata, guidati dal primo dei tre allenatori di questo campionato, Stefano Sanderra, subirono una pesante sconfitta.


Il solito pasticcio difensivo dei granata consentì alla squadra di Pagliari di strappare i tre punti in trasferta: il gol arriva alla mezz’ora della ripresa, con Siniscalchi che, sugli sviluppi della punizione calciata da Carcione, devìa in rete il pallone colpito da Pomante, sul quale non riesce l’intervento a Iannarilli. Quello per i granata rappresentò il secondo stop consecutivo casalingo, dopo la sconfitta col Pontedera, altra neopromossa uscita in trionfo dall’Arechi. La squadra abruzzese è stata la le prime avversarie di questa stagione a far scattare il campanello d’allarme in casa dei granata. Salernitana e L’Aquila sono due matricole di questa Prima Divisione, con un passato ben diverso, ma con obiettivi che, in questa determinata fase della stagione, coincidono. Partiti con progetti diversi, granata e abruzzesi puntano ora allo stesso traguardo, quello dei play off. Per entrambe l’obiettivo è cambiato in corsa. Da un lato la Salernitana sognava un’altra promozione diretta, dall’altro L’Aquila ha inizialmente provato a misurare le sue ambizioni e, dopo aver conquistato la zona degli spareggi promozione in punta di piedi, non intende abbandonare proprio ora i piani alti della classifica. La Salernitana che con l’avvento di Gregucci ha iniziato un nuovo corso proverà ad intralciare i piani degli avversari e a riprendersi quei tre punti ceduti all’andata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.