Salerno, espropri sbagliati. Il Sindaco De Luca fa mea culpa: “Errore accaduto durante una mia amministrazione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Vincenzo_De_Luca“Devo fare una rettifica in merito alla vicenda degli espropri per il Poliambulatorio di Pastena. Il caso è nato durante una mia amministrazione: è così, ho sbagliato i riferimenti temporali. Si parla del 1996, la mia prima amministrazione era insediata da due anni. Purtroppo non sempre è facile controllare il modo di funzionare di tutti gli uffici, che all’epoca funzionavano ancora con modalità antiche. E lo dimostrano altri casi che risalgono a molto tempo prima, come gli espropri ai quartieri Italia ed Europa, alla fabbrica ex Elia o per il viadotto Gatto. Queste modalità si sono prolungate anche nelle prime fasi di vita della nostra amministrazione”. Lo scrive il sindaco De Luca su Facebook

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.