Marò, Cirielli (FDI): “India fuori dalla legalità internazionale”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
cirielli“Altro che seggio al Consiglio di Sicurezza. L’India è un Paese che si sta ponendo fuori dalla legalità internazionale. Il blocco da parte del Consolato indiano del visto all’eurodeputato di Fratelli d’Italia, Carlo Fidanza, che intendeva recarsi a New Delhi per incontrare i nostri due marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ne è un’ulteriore dimostrazione”. Lo afferma Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia e componente della Commissione Esteri della Camera.

 

“In tutta questa vicenda – aggiunge – l’Italia ha fatto una figuraccia mondiale, ma l’India con il suo comportamento prepotente ce la sta mettendo tutta per fare peggio. Attendiamo ora i conseguenti passi diplomatici da parte del Governo. Certo, il silenzio assordante di Matteo Renzi sul caso è inquietante”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.