Angri: colpo in banca da 100 mila euro, banditi entrano da una finestra sul retro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rapina_in_bancaHanno divelto l’inferriata di una finestra aggirando i controlli e la vigilanza. Una volta dentro, armi in pugno si sono fatti consegnare i soldi nelle casse, circa 100 mila euro. Paura nel pomeriggio ad Angri all’interno della Agenzia Monte Paschi numero uno in via De Pascale.  Due, forse tre banditi, intorno alle 15.30 hanno divelto le sbarre di una finestra posizionata ai lati dell’istituto di credito e così sono potuti entrare nella banca. Increduli cassieri ed alcuni clienti che erano in coda. I malviventi, con grande freddezza hanno puntato la pistola contro il direttore e si sono fatti consegnare il contante disponibile, circa 100 mila euro. Poi sono scappati via facendo perdere le proprie tracce. Sulla rapina indagano i Carabinieri.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.