Basket: grande e importante vittoria della Givova Scafati, superata anche Bernalda

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Givova_Scafati_Basket_2Sicuramente in casa Scafati è stata una settimana difficile: vero che sono arrivate tre vittorie su tre incontri disputati, ma è altrettanto vero che l’eliminazione dall’Adecco Cup 2014 aveva lasciato un po’ di rammarico emblematicamente palesato dalla protesta silenziosa dell’inizio gara di ieri. La migliore risposta, tuttavia, per la tribolata settimana non poteva che essere quella del campo, dimostrandosi squadra forte ed al di sopra di tutto e tutti, con ben chiaro l’obiettivo stagionale di vincere il campionato. Con la Cestistica Bernalda, peraltro, non era una sfida facile, essendo stata una delle due compagini in grado di battere i gialloblù nel girone d’andata. Russo e compagni, quindi, sono arrivati ieri a Scafati carichi di bissare il successo interno, ma ben altre idee avevano i ragazzi di Sorgentone, messe in pratica con l’ennesima prestazione maiuscola, in attacco come in difesa.

Ai viaggianti, infatti, sono stati concessi solamente 48 punti con una percentuale del 44% da due e 29% da tre; di contro Scafati ha raggiunto quota 71 tirando col 56% da due e mantenendo sempre alta l’intensità di gioco (alla fine 12 assist totali e 15 palle recuperate). Andando più nel dettaglio, ieri la rotazione è stata più lunga, con qualche minuto per tutti e dieci i convocati, tra cui da segnalare i 7 minuti giocati da Matrone, autore anche di 5 punti e 4 rimbalzi. La gara, tuttavia, ha avuto un solo padrone che risponde al nome di Roberto Chiacig (nella foto): per lui 33 punti con 2 stoppate, 3 palle recuperate, 8 rimbalzi e anche 9 falli subiti (48 di valutazione finale). Una prova da incorniciare quella del pivot gialloblù, che ha al tempo stesso visto al suo fianco una squadra che ha proposto una prova corale, simbolo di un gruppo che viaggia compatto e coeso verso gli obiettivi prefissati.

Se è risultato un po’ in ombra Ruggiero (sfortunatissimo al tiro nei 23 minuti giocati con solo 3 punti messi a segno, più 5 recuperi e 5 assist), gli altri hanno sopperito con una prestazione convincente e solida: 12 i punti di Requena con 8 rimbalzi, 7 quelli di Zaccariello con anche 4 assist e 5 rimbalzi, e poi ancora 5 punti per Di Capua, 4 per Moruzzi (più 4 rimbalzi) e 2 per Canavesi. In campo senza segnare ma comunque giocatori che stanno convincendo sempre più Sorgentone i giovani Izzo (16 minuti per lui con 1 assist e 2 rimbalzi) e Pirrone.

Dopo questo tour de force i gialloblù dovranno affrontare in trasferta la Pallacanestro San Severo domenica 16 febbraio alle ore 18:00, per poi tornare fra le mura amiche del Palamangano domenica 23 febbraio alle ore 18:00 nella 20.ma giornata di campionato che lì vedrà sfidare il  Cus Ionico Taranto di Giuffré e Sarli. Sono ancora tante, quindi, le “battaglie” che Ruggiero e Co. dovranno affrontare, ma con l’ultima vittoria il gruppo ha dimostrato ancora una volta di essere capace di reggere agli urti ed alle insidie che inevitabilmente una stagione nasconde, e di voler arrivare fino in fondo con la stessa grinta e voglia di vincere.

Givova Scafati – Lanciano Basket 71 – 48

PARZIALI: 13-11, 20-11, 22-9, 16-17

Givova Scafati: Pirrone, Di Capua 5 (1/2, 1/3), Izzo, Zaccariello 7 (2/3, 1/3), Requena 12 (4/10, 0/3), Chiacig 33 (11/14), Ruggiero 3 (0/2, 0/4), Moruzzi 4 (2/4, 0/2), Canavesi 2 (1/2), Matrone 5 (1/1)
Cestistica Bernalda: Bortone 2, Marisi 5 (1/4, 1/3), Castoro 15 (2/2, 3/6), Savo Sardaro 11 (4/6, 1/2), Elias Lopez Rodriguez, Candela 2 (1/3, 0/2), Russo 7 (0/5, 1/5), Martone 6 (3/4, 0/1), Lagana’ N.E.: Pacciani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.