Basket: la Techmania Bellizzi si prende la rivincita conto il Cesarano Scafati, finisce 58-48

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Basket_canestroTempo di rivincite al Berlinguer: la Techmania Basket Bellizzi, memore della recente sconfitta casalinga che le era costata l’eliminazione dalla coppa campania, si toglie un sasso dalla scarpa battendo la Cesarano Scafati per 58-48 nella 20° giornata del campionato di serie C regionale 2013/14. Coach Ferrara schiera il solito quintetto “small-ball” con 4 esterni (Senatore G., Bertini, Senatore A. ed Esposito) a fare da contorno al pivot Sammartino. Iovino risponde mettendo in campo i due Di Lauro, Catapano, Loggia e Guadagnola.


L’inizio è tutto a favore degli ospiti, con Bellizzi che parte difendendo a zona e subendo la bidimensionalità dell’attacco ospite, che va a segno sia nel pitturato con Guadagnola, sia dal perimetro con ben tre triple. Sammartino (che sarà il vero protagonista del match) è l’unico a tenere botta,  mettendo a segno 8 dei suoi 15 punti totali nel primo periodo. Il primo parziale vede prevalere gli scafatesi: 14-20. Il secondo quarto inizia all’insegna di un caricatissimo Di Mauro (suoi i primi 4 punti del quarto), i cui tagli vengono premiati da un Sammartino in versione assistman.

 

Coach Ferrara alterna difesa a uomo e a zona; Guadagnola e compagni, pur mantenendo un buon margine di vantaggio, cominciano a trovare il canestro con più difficoltà. Il punteggio è basso e i ritmi non forsennati. Ad 1’ dalla fine del quarto Scafati è ancora avanti di 8 (23-31) ma Giuseppe Senatore mette prima una tripla, poi il buzzer-beater ad 1” dal termine, portando i suoi al riposo lungo sul 28-31.

“L’attacco vince le partite, la difesa i campionati” è un paradigma del basket e la Techmania ne è l’emblema: i gialloblù cominciano a difendere sul serio con rotazioni ed aiuti da manuale, palle recuperate e stoppate (ancora Sammartino!) e andando fortissimo a rimbalzo. Dopo 4’ dall’inizio del terzo quarto arriva il sorpasso grazie ad un canestro da sotto di A. Senatore (32-31). Scafati esaurisce già il bonus-falli al 5’; la panchina si innervosisce e a Iovino viene fischiato un tecnico. G. Senatore e Guadagnola vanno a segno dall’arco dei 6,75 (42-39) ma sul 44-39 (canestro di Fereoli) Iovino si fa fischiare il secondo tecnico con conseguente allontanamento dal campo di gioco. Dopo un canestro di Catapano, il quarto si chiude sul 45-41 con l’1/2 di Bertini ai liberi.

L’ultimo periodo comincia ancora con un canestro (più fallo, potenziale azione da 3 non convertita) di Sammartino dopo il rimbalzo offensivo: è il 47-41. Scafati smarrisce la via del canestro, il tiro da fuori non entra più e sotto le plance i rimbalzi sono tutti appannaggio dei padroni di casa. A 5’ e 23” dalla fine ancora lui, Raffaello Sammartino segna, subisce il fallo e converte il libero per il 50-41. Scafati si sblocca solo al 5’, grazie a 2 punti di Guadagnola. Ad 1’ e 21” dal termine A. Senatore mette la tripla del 53-46 ma la parola fine la scrive Di Mauro a 47” dal termine, anche lui a segno dalla distanza per il 56-46. Catapano prima, A. Senatore – su asssit di Giuseppe – poi, fissano il risultato finale sul 58-48.

Ostacolo Cesarano superato e Techmania ancora saldamente prima della classe in coabitazione con Agropoli. Il prossimo turno, 21° di campionato, vedrà i ragazzi del presidente Pellegrino impegnati ancora davanti al pubblico di casa: ospite al Berlinguer sarà il il San Nicola Basket Cedri.

Parziali: 14-20; 14-11; 17-10, 13-7.

58 TECHMANIA BASKET BELLIZZI

Lasala, Bertini 1, Esposito 2, Senatore A. 16, Memoli n.e., Senatore G. 10, Pinto n.e., Sammartino 15, Viscido n.e., Fereoli 2, Di Mauro 12.

Coach: Ferrara.

48 CESARANO SCAFATI

Gargiulo n.e., Di Lauro G. 8, Di Lauro G. 12, Catapano P. 8, Guadagnola 17, Bevente n.e., Loggia, Vaccaro n.e., Pauciulo, Cirillo n.e., Catapano G., Piscicelli 3.

Coach: Iovino.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.