Basket: la Techmania Bellizzi si prende la rivincita conto il Cesarano Scafati, finisce 58-48

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Basket_canestroTempo di rivincite al Berlinguer: la Techmania Basket Bellizzi, memore della recente sconfitta casalinga che le era costata l’eliminazione dalla coppa campania, si toglie un sasso dalla scarpa battendo la Cesarano Scafati per 58-48 nella 20° giornata del campionato di serie C regionale 2013/14. Coach Ferrara schiera il solito quintetto “small-ball” con 4 esterni (Senatore G., Bertini, Senatore A. ed Esposito) a fare da contorno al pivot Sammartino. Iovino risponde mettendo in campo i due Di Lauro, Catapano, Loggia e Guadagnola.


L’inizio è tutto a favore degli ospiti, con Bellizzi che parte difendendo a zona e subendo la bidimensionalità dell’attacco ospite, che va a segno sia nel pitturato con Guadagnola, sia dal perimetro con ben tre triple. Sammartino (che sarà il vero protagonista del match) è l’unico a tenere botta,  mettendo a segno 8 dei suoi 15 punti totali nel primo periodo. Il primo parziale vede prevalere gli scafatesi: 14-20. Il secondo quarto inizia all’insegna di un caricatissimo Di Mauro (suoi i primi 4 punti del quarto), i cui tagli vengono premiati da un Sammartino in versione assistman.

 

Coach Ferrara alterna difesa a uomo e a zona; Guadagnola e compagni, pur mantenendo un buon margine di vantaggio, cominciano a trovare il canestro con più difficoltà. Il punteggio è basso e i ritmi non forsennati. Ad 1’ dalla fine del quarto Scafati è ancora avanti di 8 (23-31) ma Giuseppe Senatore mette prima una tripla, poi il buzzer-beater ad 1” dal termine, portando i suoi al riposo lungo sul 28-31.

“L’attacco vince le partite, la difesa i campionati” è un paradigma del basket e la Techmania ne è l’emblema: i gialloblù cominciano a difendere sul serio con rotazioni ed aiuti da manuale, palle recuperate e stoppate (ancora Sammartino!) e andando fortissimo a rimbalzo. Dopo 4’ dall’inizio del terzo quarto arriva il sorpasso grazie ad un canestro da sotto di A. Senatore (32-31). Scafati esaurisce già il bonus-falli al 5’; la panchina si innervosisce e a Iovino viene fischiato un tecnico. G. Senatore e Guadagnola vanno a segno dall’arco dei 6,75 (42-39) ma sul 44-39 (canestro di Fereoli) Iovino si fa fischiare il secondo tecnico con conseguente allontanamento dal campo di gioco. Dopo un canestro di Catapano, il quarto si chiude sul 45-41 con l’1/2 di Bertini ai liberi.

L’ultimo periodo comincia ancora con un canestro (più fallo, potenziale azione da 3 non convertita) di Sammartino dopo il rimbalzo offensivo: è il 47-41. Scafati smarrisce la via del canestro, il tiro da fuori non entra più e sotto le plance i rimbalzi sono tutti appannaggio dei padroni di casa. A 5’ e 23” dalla fine ancora lui, Raffaello Sammartino segna, subisce il fallo e converte il libero per il 50-41. Scafati si sblocca solo al 5’, grazie a 2 punti di Guadagnola. Ad 1’ e 21” dal termine A. Senatore mette la tripla del 53-46 ma la parola fine la scrive Di Mauro a 47” dal termine, anche lui a segno dalla distanza per il 56-46. Catapano prima, A. Senatore – su asssit di Giuseppe – poi, fissano il risultato finale sul 58-48.

Ostacolo Cesarano superato e Techmania ancora saldamente prima della classe in coabitazione con Agropoli. Il prossimo turno, 21° di campionato, vedrà i ragazzi del presidente Pellegrino impegnati ancora davanti al pubblico di casa: ospite al Berlinguer sarà il il San Nicola Basket Cedri.

Parziali: 14-20; 14-11; 17-10, 13-7.

58 TECHMANIA BASKET BELLIZZI

Lasala, Bertini 1, Esposito 2, Senatore A. 16, Memoli n.e., Senatore G. 10, Pinto n.e., Sammartino 15, Viscido n.e., Fereoli 2, Di Mauro 12.

Coach: Ferrara.

48 CESARANO SCAFATI

Gargiulo n.e., Di Lauro G. 8, Di Lauro G. 12, Catapano P. 8, Guadagnola 17, Bevente n.e., Loggia, Vaccaro n.e., Pauciulo, Cirillo n.e., Catapano G., Piscicelli 3.

Coach: Iovino.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.