Analisi tattica: Gregucci mantiene l’imbattibilità ma quanta sofferenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Ascoli_31Ascoli schierato con il 5-3-2 con Tripoli e Toupozis. In avvio di partita brutto fallo ai danni di Mounard. L’Ascoli si fa apprezzare per la vivacità del brevilineo Tripoli. Salernitana volenterosa e desiderosa di raggiungere il risultato. La squadra copre bene il campo ma Ampuero rimane troppo isolato e fuori dalla manovra. Al 13esimo due sussulti, prima con Volpe dalla distanza e poi con Mendicino che di testa impegna severamente il portiere ospite. Da apprezzare i cross dosati di Scalise. L’Ascoli prova ad impensierire la squadra granata pur non avendo una grande forza nei suoi terminali offensivi. Difesa dell’Ascoli compatta con i marchiggiani che rischiavano di trovarsi addirittura in vantaggio dopo una palla persa clamorosamente da Pestrin. Fondamentali gli interventi di chiusura di Tuia e Piva (ammonito nella circostanza)

Il terreno gioca brutti scherzi alla Salernitana, penalizzati i suoi calciatori di maggior talento.  La Salernitana, infatti, non riesce a velocizzare le giocate per via del campo. L’altro problema è che Foggia e Mounard giocano troppo larghi mentre Ampuero rimane fuori dal gioco.  Mendicino, invece, si perde spesso tra le maglie dei difensori bianconeri. Nella ripresa resta fuori Ampuero ed in campo va Fofana. Neppure cinque minuti di gioco e Mendicino porta in vantaggio la Salernitana con un gol di grande fattura. Il gol sblocca la Salernitana che gioca sul velluto. L’Ascoli non riesce a reagire e per la squadra granata diventa tutto più semplice. In campo anche Gustavo che rileva Mounard.  Proprio Gustavo raddoppia ma la Salernitana si complica la vita quando l’Ascoli accorcia le distanze grazie ad una autorete di Pestrin. Sofferenza finale ma la Salernitana alla fine riesce a vincere. Vittoria meritata, più iniziativa per la squadra granata, maggiroe possesso della palla. L’Ascoli ha offerto una prestazione dignitosa ma i valori in campo sono nettamente diversi e si è visto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.