L’ANVA manifesta a Roma al grido: “Salerno, Salerno” e “basta tasse più dignità”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
confesercenti_noi_ci_siamo“NOI CI SIAMO” questo è lo slogan sullo striscione degli ambulanti della Provincia di Salerno hanno aderito alla manifestazione di Rete Impresa Italia a Roma.

Ieri, 18.02.2014, a Roma la folta delegazione dell’ANVA – CONFESERCENTI della provincia di Salerno composta da oltre 200 ambulanti ha fatto sentire forte la sua voce, entrando in una piazza del Popolo gremita al grido “Salerno, Salerno” e “basta tasse più dignità”.

Poi la delegazione ha raggiunto il resto della rappresentanza dei loro colleghi della Confesercenti Provinciali di Salerno, e tutti insieme hanno formato un gruppo enorme e molto rumoroso tanto da diventare il punto di riferimento per gli slogan anti tasse.

Le varie testate giornalistiche presenti in piazza e richiamata dai cori provenienti dagli ambulanti Salernitani sono accorsi per riprendere gli intervenuti e fare loro le interviste.

In particolare, il noto giornalista Gad Lerner ha intervistato il presidente provinciale dell’ANVA – Salerno, Aniello Ciro Pietrofesa, che gli ha rappresentato il disagio con cui il sud vive questa crisi, di uno Stato assente, di un dilagare dell’abusivismo e della contraffazione.

Il presidente Pietrofesa ha invitato Gad Lerner a conoscere più da vicino la realtà del sud venendo a Salerno e a farsi un giro nei mercati della provincia per capire l’enorme disagio e la forte crisi che ha colpito gli ambulanti e le loro imprese, dichiarando inoltre che se entro sei mesi nessuno interverrà, per sopravvivere ancora, avremmo il totale abusivismo delle attività ambulanti.

Ma mentre i 200 ambulanti erano a Roma, i mercati della città di Salerno sono rimasti totalmente chiusi, facendo rimanere sbalorditi e meravigliati la clientela abituale dei mercati, tanto da chiedere anche all’Amministrazione Comunale il perché della chiusura dei mercati.

Nel resto della provincia, ma come accaduto in tutta Italia, solo parzialmente gli ambulanti hanno chiuso le loro attività.

Per questo motivo che anche la presidenza Nazionale ha fatto i complimenti agli ambulanti di Salerno, non solo per la presenza in piazza ma anche per la totale partecipazione con la chiusura per sciopero dei mercati.

Questo è l’inizio di altre iniziative che vedrà in campo l’ANVA di Salerno al fine di far valere i diritti di ogni singolo ambulante, diritti che non sono riconosciuti con la nuova legge Regionale e che i vertici degli ambulanti Salernitani intendono far modificare al fine di salvaguardare le loro imprese commerciali.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.