Scafati, protesta LSU: il Sindaco Aliberti scrive al Ministero della Pubblica Istruzione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sindaco_Scafati_AlibertiIn merito alla protesta degli ex LSU presso l’istituto scolastico ‘Capoluogo’ di Scafati e in molte città dell’Agro nocerino sarnese, il Sindaco Pasquale Aliberti, dopo aver ascoltato i lavoratori che nella giornata di ieri hanno avviato la mobilitazione e incontrato i sindacati, ha inviato una lettera al Ministero della Pubblica Istruzione ed in particolare al direttore generale e al capo dipartimento delle risorse umane e finanziarie.

Di seguito il testo della missiva: “Il prossimo 28 Febbraio arriverà ad un punto di svolta la situazione dei lavoratori ex LSU ed appalti storici che si occupano delle pulizie nelle scuole: per effetto dei tagli imposti dal Decreto del fare dello scorso Giugno, i lavoratori rischiano di trovarsi senza lavoro o di vedersi decurtato un salario che attualmente è già bassissimo. In tutte le scuole italiane ed anche a Scafati continua la protesta di centinaia di lavoratori che prestano servizio nelle scuole con diverse mansioni, dalla cura della pulizia ai compiti di segreteria, contribuendo a garantire la qualità del diritto all’istruzione e dei servizi erogati ai nostri ragazzi. In alcune scuole si è già passati all’occupazione, una forma di protesta che incide pesantemente sulla didattica. Si rende necessario intervenire con ogni mezzo per affrontare questa problematica sociale, pertanto in qualità di primo cittadino mi pregio di sollecitare la questione alle SS.LL. affinché venga posta come priorità al nuovo governo e si abbia un intervento incisivo e risolutivo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.