Terra dei Fuochi: Esercito pronto ad intervenire. Un radar per il controllo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
terra_dei_fuochi_4Un raggio di azione di 40 chilometri, con una capacità di rilevare la presenza di masse metalliche e di uomini. Così funziona il radar che la brigata bersaglieri Garibaldi potrebbe utilizzare nel controllo dei territori della cosiddetta Terra dei fuochi. La simulazione è stata fatta nel corso dell’esercitazione ”Rescue Bugle”, in corso ieri e oggi nel polo addestrativo di Persano. Il radar una volta individuate il soggetto o l’oggetto sospetto invia l’allarme alla centrale operativa che, come ha evidenziato il comandante della brigata Garibaldi, generale Maurizio Scardino, allerta la pattuglia più vicina che si trova sul territorio.
L’Esercito è pronto ad intervenire per contrastare gli incendi e lo sversamento abusivo di rifiuti nella cosiddetta Terra dei Fuochi, a ridosso delle province di Caserta e Napoli.

Dal ritrovamento di un fusto con sostanze tossiche, all’incendio di materiale che potrebbe essere nocivo, dall’individuazione di persone sospette fino alla bonifica di aree eventualmente contaminate. E non è esclusa l’attività informativa rivolta alle persone residente nelle aree interessate. In campo sono pronti a scendere militari ad alta specializzazione, dotati di apparecchiature sofisticate. All’interno della base di Persano è stata allestita una sala operativa capace di seguire ciò che avviene nel territorio, anche grazie all’utilizzo di apparecchiature radar, di droni, e di strumentazioni visivo-termiche in grado di individuare principi di incendi anche durante le ore notturne.

Accanto ai bersaglieri della Brigata Garibaldi, guidati dal generale Maurizio Scardino, sono mobilitabili anche nuclei ‘Nbc’, quelli delle trasmissioni, del genio e della sanità militare che in pochissimo tempo possono allestire anche un posto medico avanzato. Attività sul territorio che possono essere visibili in un posto di comando collegato h24 in streaming: una possibilità che consente così ai responsabili di poter pianificare l’attività e di poter spostare, nel giro di pochi minuti, uomini e mezzi da un punto all’altro delle aree eventualmente interessate.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.