Acqua pubblica della Campania, il circolo SEL Salerno sottoscrive appello

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
acqua_emergenza_idrica_sospensioneIl circolo Miriam Makeba di Salerno aderisce e sottoscrive in modo convinto l’appello lanciato dai Comitati per l’Acqua Pubblica della Campania. L’obiettivo della giunta Caldoro è evidente a tutti. Come è evidente che il movimento per l’acqua pubblica, le associazioni, i partiti che hanno sostenuto il referendum, i cittadini tutti devono necessariamente organizzarsi e costruire un fronte militante più ampio e più incisivo.

La giunta Caldoro deve andare via. Dopo aver massacrato la sanità e il trasporto pubblico, dopo la perdita della gran parte dei fondi europei perché incapace di progettare e realizzare opere utili per l’intera collettività (ad esempio il risanamento idrogeologico o la bonifica territoriale della nostra regione) ora privatizzerà sempre di più l’acqua e anche il trasporto marittimo, regalando prebende e posti di comando ai suoi amici degli amici e in particolare degli amici di Cosentino, Nick l’americano. Cioè uno dei massimi responsabili dello sfascio sociale, economico e ambientale della Campania.

La recente nomina del nuovo presidente e amministratore della Gori SPA lo dimostrano: chi gestisce e comanda nella giunta Caldoro sono sempre loro ed è evidente anche ai ciechi che Caldoro è sempre più ostaggio vari Cosentino.

Il popolo della sinistra e dei movimenti devono però rivolgersi anche verso le politiche sui “servizi” che le varie Amministrazioni Locali stanno facendo. E la giunta De Luca non è immune né da critiche né dalla necessaria contrarietà sia sul come ha gestito, ad esempio, la vicenda di Salerno Sistemi sia per la prevista vendita della centrale del latte, sia verso i cosiddetti nuovi progetti urbanistici che scaricheranno ulteriori metri cubi di cemento non solo nel centro cittadino.

A tal scopo il circolo Miriam Makeba continuerà il proprio impegno, anche all’interno della propria formazione affinchè sia chiaro e in modo inequivocabile, spazzando via le ambiguità registrate nel corso di questi anni, la posizione di SEL verso la giunta De Luca.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.