Terreni contaminati, Caldoro interviene sulle bonifiche al Comitato tecnico: “Trovate le risorse e ora parola agli esperti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
caldoro_nuovaIl presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, è intervenuto in mattinata al Comitato tecnico nazionale sulla bonifica dei terreni contaminati, in programma presso l’hotel Terminus di Napoli. Sono 200 i rappresentanti della comunità scientifica e tecnica nazionale che hanno deciso di mettere gratuitamente a disposizione del Paese e della lotta all’inquinamento la propria conoscenza. All’ordine del giorno temi quali la Terra dei Fuochi e la bonifica dei siti contaminati con la relativa sostenibilità ambientale, i criteri per individuare la priorità degli interventi, la portata tecnica ed economica delle possibili soluzioni. A coordinare il gruppo di lavoro è il professor Raffaello Cossu, guru internazionale dell’ingegneria ambientale. Con lui docenti universitari provenienti dal Nord, dal Centro e dal Sud. Presenti, quindi, esperti e rappresentanti istituzionali, tra i quali l’onorevole Paolo Russo.

Per le bonifiche ”la Regione Campania ha trovato le risorse. Ora affidiamoci alle valutazioni tecniche di chi, in questo settore, è esperto” – ha detto il Presidente della Giunta regionale Stefano Caldoro. ”C’e’ bisogno di confrontarsi con tutti perché noi dobbiamo risolvere le questioni”. Facendo riferimento al recente decreto sulla terra dei fuochi, convertito in legge, Caldoro ha detto che “è giusto far interrogare la sempre comunità scientifica”.

“Negli anni passati, per avviare i processi di tutela dell’ambiente ‘abbiamo lavorato nel silenzio generale”. Ha affermato Caldoro. “La nostra è una regione – ha ricordato il Governatore – che pur avendo aree inquinate ‘è una delle realtà più verdi, con il maggior numero di parchi e di aree sottoposte a tutela”. Caldoro ha detto di essere stato, nei giorni scorsi a Bruxelles “per aprire una finestra sull’aspetto delle bonifiche per il periodo 2014-2020”. Questioni che però, ha suggerito il Governatore, bisogna evitare di affrontare “con l’emotività”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.