Governo: Caldoro, “Sparito Ministero per la Coesione territoriale, ma serve delega”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Caldoro_RegionePremette che “un Governo va giudicato dai fatti” e che “non sarebbe corretto esprimere ora una valutazione” perché l’esecutivo Renzi “è stato costituito solo ieri”. Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, esprime, però, quello che, a suo avviso è un elemento di preoccupazione e cioè che “non ci sia più il Ministero per la Coesione territoriale”. ”Se posso, mi permetto di dare un consiglio al premier: non disperda le professionalità di quella struttura”, dice. Per Caldoro, si potrebbe pensare a una delega sulla questione, da affidare a un sottosegretario.

“Al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio – precisa. – La decisione spetta a Renzi, ma mi auguro che non voglia disperdere le esperienze anche perché sono convinto che la coesione territoriale sia elemento centrale e non periferico”. “Come Regione e come è naturale che sia, abbiamo sempre collaborato con il Governo nazionale – ha detto – Anche a questo esecutivo chiediamo risposte per il Sud, forti e incisive affinché il Mezzogiorno sia in testa all’agenda di governo, é un tema prioritario per l’Europa”. E’ su questo che Caldoro sottolinea di “aspettare delle risposte dal Governo”. L’assenza di personalità del Mezzogiorno dalla squadra di Governo “per me è un limite, ma può non esserlo nell’azione dell’esecutivo”. Diversa la questione della mancanza del Ministero della Coesione territoriale, “importante soprattutto di fronte alla programmazione dei nuovi fondi 2014-2020 e che abbiamo conquistato in questi mesi con il Governo”. “La trattativa è a un punto difficile – conclude Caldoro – Sono stato più volte a Bruxelles per difendere le nostre risorse”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.