Calcio, Promozione: Olympic Salerno raggiunta in extremis dalla Giffonese, finisce 2-2

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Olympic_Salerno_esultanzaNel 23° turno del campionato di Promozione – Girone D, l’Olympic Salerno pareggia tra le mura amiche. Contro la Giffonese finisce 2-2, con i biancorossi che si vedono rimontare due gol di vantaggio da parte degli ospiti. La partita si mette subito in discesa, con Mazzeo che apre le marcature dopo appena 6’. Al 19’ Paciello sigla il raddoppio, coronando una prestazione eccellente della squadra di Belmonte. In chiusura di frazione gli ospiti accorciano le distanze, con una mezza girata di capitan Malfeo. L’episodio chiave giunge a 3’ dalla fine, quando Verace si procura il calcio di rigore realizzato poi da Vaccaro. Dopo la sconfitta in extremis contro l’Ebolitana 1925, ai biancorossi sono ancora fatali i minuti finali di gara.

Con questo pareggio, l’Olympic Salerno sale a quota 27 classifica e fa un ulteriore piccolo passo verso la salvezza. Con dodici punti di differenza in classifica ed obiettivi opposti, al “Figliolia” le due squadre si affrontano a viso aperto. Mister Belmonte si affida al classico 4-4-2 con Tessier e Paciello esterni di centrocampo, Mora e Festa coppia centrale. In attacco solito duo formata da Mazzeo e Siano. Ritorna tra i pali Rossi, davanti a lui giocano Acquaviva e Manzo, con Ragosta e Longobardi sugli esterni. Quando, dopo appena 6’, Luca Mazzeo realizza un gioiello su punizione, la gara si mette in discesa per i padroni di casa.

Per il bomber biancorosso si tratta dell’undicesimo gol stagionale. L’Olympic gioca col piglio giusto, con grande aggressività e gran ritmo. Al 19’ Tessier si infiamma sull’out di sinistra e mette un pallone al bacio al centro. Paciello taglia bene all’interno dell’area di rigore e di testa insacca la rete del 2-0. Giffonese non pervenuta, con la squadra nerazzurra che fa gran fatica a rendersi pericolosa dalle parti di Rossi. I piedi di buoni dei vari Verace, Ventura e Vaccaro non riescono ad illuminare quanto serve la manovra nerazzurra. La partita scivola via, senza particolari occasioni, fino al 45’. A pochi secondi dalla fine di frazione, la squadra di Di Feo trova il gol che riapre i giochi.

Solita disattenzione su palla inattiva dell’Olympic Salerno, con Malfeo che è il più lesto di tutti a girare in rete in mezza girata sugli sviluppi di un corner. Nel secondo tempo i padroni di casa tornano in campo con l’atteggiamento giusto. I biancorossi provano a fare la partita, alla ricerca del gol del nuovo doppio vantaggio. Al 66’ un’accelerazione di Paciello crea scompiglio in area di rigore. Né Siano né Mazzeo riescono però a battere a rete. La palla arriva fuori area da dove prova la conclusione Mora, con la palla che sibila l’incrocio dei pali.

L’Olympic Salerno insiste e al 73’ l’occasione capita sui piedi di Siano. Delizioso l’assist di Tessier, che serve in corsa il numero 7 biancorosso. Il tiro di Siano è potente ma troppo centrale, col portiere nerazzurro che respinge di pugno. Nei minuti finali la Giffonese aumenta la pressione alla ricerca del pareggio, senza riuscire però a costruire azioni realmente pericolose. Il tecnico biancorosso Belmonre decide di rinfoltire il centrocampo, inserendo Maiuri al posto di Mazzeo e passando ad un 4-5-1. A 3’ dalla fine la beffa: Verace si incunea in area di rigore e va a terra dopo un corpo a corpo con Festa.

Per il direttore di gara è rigore. Dal dischetto si porta Vaccaro che spiazza Rossi e sigla il 2-2. Nei minuti di recupero entrambe le squadre provano a vincerla. L’occasione più grande capita sui piedi di De Michele a pochi secondi dalla fine: l’assist per Festa si trasforma in un passaggio perfetto per l’attaccante biancorosso che, da zero metri, non inquadra lo specchio della porta mandando il pallone sul palo. È l’azione che chiude la partita.

Nel dopopartita, l’amarezza è evidente sul volto di mister Belmonte. Il tecnico biancorosso fatica a trovare le parole per esprimere tutta la propria delusione: «Sinceramente mi riesce difficile commentare una partita del genere. Abbiamo disputato una gran gara e non posso che fare i complimenti ai miei ragazzi. Purtroppo è un periodo che ci gira male, dove subiamo gol al primo tiro in porta. Anche stavolta i minuti finali ci sono stati fatali, come successo nell’ultima gara ad Eboli. C’è tanta delusione. Ora concentrati sulla prossima partita contro il Volcei Calcio, con lo spirito e la grinta dimostrati oggi».

Tanta amarezza anche nelle parole di Mario Festa, capitano dell’Olympic Salerno: «Questa è un’annata sfortunata per noi. Non ce ne va bene una. Probabilmente stiamo pagando quella fortuna avuta nella scorsa stagione. Quel palo di De Michele a pochi secondi dalla fine è l’emblema della nostra stagione. Lo scorso anno, probabilmente, la porta si sarebbe allargata di trenta centimetri e il pallone sarebbe entrato. Battute a parte, abbiamo disputato l’ennesima buona prova, senza però riuscire a portare a casa i tre punti. Siamo comunque soddisfatti del nostro campionato e l’obiettivo salvezza è sempre più vicino. Ora, come ha detto il mister, dobbiamo concentrarci sulla trasferta sul campo del Volcei Calcio».

OLYMPIC SALERNO: Rossi, Longobardi, Ragosta, Mora (dal 67’ Rodia), Acquaviva, Manzo, Siano, Festa, Mazzeo (dall’81’ Maiuri), Paciello (dal 91’ De Michele), Tessier

A disposizione: Naddei, Paglionico, Cretella, Saviello

Allenatore: Belmonte

GIFFONESE: Forte, Di Feo, Giannattasio, Verace, Malfeo, Ferrara (dal 30’ Manzo), Fasulo, Sabatino, Delle Donne (dal 73’ Nastri), Ventura, Vaccaro

A disposizione: Pisapia, Cuffa, Giordano, Di Vece, Falivene

Allenatore: Di Feo

MARCATORI: 6’ Mazzeo (OS), 19’ Paciello (OS), 45’ Malfeo (G), 87’ rig. Vaccaro (G)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.