Basket in Carrozzina, Serie B: Crazy Ghosts Battipaglia si aggiudica lo scontro al vertice

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Basket_in_Carrozzina_2013_Crazy_GhostLa Rete Solidale Inail Battipaglia si aggiudica lo scontro al vertice di serie B di basket in carrozzina, superando in trasferta il Don Orione Roma per 69-56 e si attesta al primo posto solitario della graduatoria al termine del girone di andata. I battipagliesi sono riusciti nell’impresa di espugnare l’ostico campo del Don Orione grazie ad una grande prestazione corale, contraddistinta dall’ottima vena realizzativa tanto degli esterni quanto dei lunghi giallo neri. Ottima prova anche sotto il profilo caratteriale per gli uomini di coach Siano, che hanno tenuto testa agli esperti avversari non lasciando mai l’impressione che i padroni di casa potessero fare loro la posta in palio. I primi due quarti trascorrevano all’insegna di un sostanziale equilibrio.

Dal terzo quarto la musica cambiava e i battipagliesi, che intanto avevano preso confidenza con la superficie di gioco un po’ lenta rispetto ai loro standard abituali, esercitando un pressing fin dalla metà campo avversaria, si rendevano protagonisti del primo importante break della partita portandosi in vantaggio di 10 lunghezze, grazie ad un canestro di Latagliata al 24’ (48-38), per poi raggiungere un massimo vantaggio di 12 punti con il pivot Ciaglia. Nell’ultimo quarto la Rete Solidale Inail Battipaglia continuava imperterrita a comandare il gioco, i 12 punti di vantaggio restavano un bottino rassicurante prima che il capitolino Panza non lo dimezzasse a 4’ dal suono della sirena (62-56 al 36’).

A questo punto dell’incontro, il timeout chiesto da coach Siano si rivelava provvidenziale per i battipagliesi: la marcatura individuale ordinata dal trainer battipagliese di capitan Ciaglia sul prolifico Panza spegneva le velleità dei padroni di casa e lanciava verso il successo i giallo neri. Prima l’ala Voytovych, il migliore in campo dei suoi, e poi il pivot Calò, bucavano la retina del Don Orione, lanciando la Rete Solidale Inail alla conquista dei due punti che significano primato solitario al termine del girone di andata.

Così il presidente Vincenzo Spinelli al termine del match: “E’ stata una vittoria del collettivo, mai messa in discussione dall’andamento della partita che ci ha visto protagonisti su un campo tradizionalmente molto ostico. Inoltre abbiamo mantenuto i nervi saldi anche in occasione dei momenti più delicati della partita e questo è davvero un segnale importante per il seguito del campionato”.

Don Orione Roma – Rete Solidale Inail Battipaglia 56-69

(18-17, 34-38, 46-56)

Don Orione: Ijaola 10, Calò F. 6, De Santis ne, Panza 20, Mariam 6, Spriguoli 10, Rekerao, Ordojo, Taratufolo, Di Viesto 4.

 

Battipaglia: Calò 23, Salvatore 14, Ciaglia 10, Voytovych 9, Latagliata 7, Fasulo 2, Quaranta 2,

Donvito 2, Belfiore ne, Spinelli ne.

 

Arbitri: Roja e Palazzo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.