Salerno: estorsioni dal carcere, Polizia arresta sette persone. Nei guai sovrintendente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
questura_arresti_conferenza_stampa_carcere_1Pianificavano ricatti ed estorsioni e li ordinavano pur essendo dietro le sbarre del carcere. Sette persone sono coinvolte nelle indagini del Tribunale di Salerno che ha emesso 7 avvisi di garanzia. Gli indagati avrebbero ordinato estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti della zona dei Picentini e della Piana del Sele. L’ordinanza e’ stata emessa dal gip del Tribunale di Salerno che ha accolto le richieste dalla locale Direzione distrettuale antimafia. Tra le sette persone arrestate figura anche un ex sovrintendente della Polizia Penitenziaria.

Le accuse sono di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione e corruzione. Secondo le indagini, avviate nell’agosto del 2012, il gruppo criminale costituitosi in carcere avrebbe messo a segno almeno sette estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti. L’operazione è stata condotta dalla Squadra Mobile di Salerno diretta dal Vice Questore Claudio De Salvo con la piena collaborazione degli agenti di Polizia penitenziaria. Proprio questi ultimi avevano scoperto, all’interno di una cella dei telefonini ed altro materiale utile alle indagini.

COMUNICATO UFFICIALE QUESTURA

Ad esito di indagini coordinate da questa Direzione Distrettuale Antimafia su un gruppo criminale operante in questo Capoluogo, in Pontecagnano e nella Piana del Sele, la Squadra Mobile della Questura di Salerno in collaborazione con la Polizia Penitenziaria, ha dato esecuzione, nelle prime ore della mattinata odierna, ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Salerno per associazione per delinquere di tipo camorristico, corruzione, estorsione ed altro nei confronti di:

1. ARCARO Giovanni, nato a Laurino (SA) il 23.8.1959 residente in Cava dei Tirreni (SA);

2. DE FEO Antonio, nato a Pontecagnano – Faiano (SA) il 2.8.1964 residente in Perito (SA);

3. CAPO Giuseppe nato a Perito (SA) l’11.12.1978 ivi residente;

4. CARRATURO Felice, nato a Salerno il 9.7.1982 residente in Potencagnano – Faiano (SA);

5. CAFARELLI Michele Oscar, nato a Pago del Vallo di Lauro (AV) il 7.8.1966 residente in Battipaglia (SA);

6. CURTI Leonilda, nata a Napoli il 23.01.1983 residente in Castel Vulturno (CE);

7. IULIANO Anna, nata a Salerno il 21.8.1975 residente in Pontecagnano – Faiano (SA).

Per i primi 6 è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per la settima la custodia cautelare agli arresti domiciliari.

Numerose altre perquisizioni, disposte da questa Procura, sono state eseguite nella mattinata odierna nei confronti anche di altri indagati non raggiunti da misura cautelare.

Le ipotesi di reato contestate agli arrestati sono relative alla costituzione di un gruppo criminale ad opera di pregiudicati già detenuti che, dal 2009 fino ad almeno l’agosto 2012, avvalendosi della collaborazione del sovrintendente della Polizia Penitenziaria Arcaro, all’epoca in servizio presso la Casa Circondariale di Fuorni, gestivano, unitamente ad altri affiliati liberi, estorsioni da compiersi nei territori di Pontecagnano e della Piana del Sele.

Le indagini, dirette da questa Procura e svolte dalla Squadra Mobile, scaturirono dal rinvenimento e sequestro ad opera della Polizia Penitenziaria di Salerno – Fuorni di telefoni cellulari all’interno di una cella del carcere ed in uso ad alcuni detenuti.

 

IL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA ZAMPOLI

questura_arresti_conferenza_stampa_carcere_2

questura_arresti_conferenza_stampa_carcere_3

questura_arresti_conferenza_stampa_carcere_4

CLICCA QUI PER IL VIDEO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.