I fatti del giorno: mercoledì 26 febbraio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiGOVERNO, FIDUCIA A RENZI ANCHE DALLA CAMERA: 378 SI’ E 20 NO
OGGI PREMIER A TREVISO, ALFANO DA MERKEL. M5S: VIA DISSIDENTI
Renzi incassa la fiducia anche alla Camera: 378 voti a favore,
20 i contrari. “Nessun alibi, abbiamo solo questa chance”,
incalza il premier. In aula caloroso abbraccio tra Bersani e
Letta, gelo invece con Renzi. Oggi il premier sarà in visita a
Treviso; Alfano a Berlino dalla Merkel. L’assemblea M5s vota a
favore dell’espulsione dei quattro senatori dissidenti.
—.
L’UE TAGLIA LE STIME DELL’ITALIA, REHN: FIDUCIA IN PADOAN
OGGI ASTA BOT A SEI MESI. A BERLINO INCONTRO DRAGHI-MERKEL
L’Ue taglia le stime sull’Italia, ma il commissario europeo Rehn
ripone fiducia in Padoan. Oggi a Berlino incontro tra Draghi e
la Merkel: al centro dei colloqui l’unione bancaria, la ripresa
nell’Eurozona e la possibilità di nuove misure della Bce.
L’Istat diffonde oggi i dati sulle retribuzioni contrattuali a
gennaio. Stamani asta di Bot a 6 mesi per 8,5 miliardi di euro.
—.
UCRAINA, RUSSIA MOSTRA MUSCOLI E SCHIERA BLINDATI IN CRIMEA
RISCHIO GUERRA CIVILE E SEPARATISMO, SLITTA IL NUOVO GOVERNO
Sulla crisi in Ucraina la Russia mostra i muscoli e schiera i
blindati in Crimea, dove oggi arriva una delegazioni di senatori
da Mosca. Rischio guerra civile e separatismo; la formazione del
nuovo governo di Kiev slitta a domani. L’Fmi si dice pronta ad
impegnarsi con l’Ucraina e annuncia sostegno tecnico a breve.
Oggi a Bruxelles riunione dei ministri della Difesa Nato.
—.
VIA POMA, DOPO 24 ANNI CASSAZIONE DECIDE SU ASSOLUZIONE BUSCO
EX FIDANZATO SIMONETTA CESARONI, UCCISA A ROMA IN AGOSTO 1990
Via Poma, 24 anni dopo: oggi la Cassazione dovrà decidere se
confermare l’assoluzione per Raniero Busco, ex fidanzato di
Simonetta Cesaroni, uccisa negli uffici dell’Associazione
alberghi della gioventù a Roma il 7 agosto del 1990. Busco è
stato assolto per “non avere commesso il fatto” dalla Corte
d’assise d’appello il 24 aprile 2012.
—.
SENATO USA ACCUSA CREDIT SUISSE: HA AIUTATO EVASIONE TASSE
‘CORTEGGIAVA POTENZIALI CLIENTI CON ATTIVITA’ ILLECITE’
Credit Suisse avrebbe aiutato migliaia di americani a evadere le
tasse. L’accusa arriva dal Senato americano, secondo il quale la
banca svizzera avrebbe corteggiato i potenziali clienti Usa sui
campi di golf della Florida, ai balli a tema svizzero a New
York, conducendo attività illecite negli ascensori e recapitando
gli estratti conto all’interno di riviste di sport.
—.
CHAMPIONS, MALE SPALLETTI E UNITED. OGGI REAL E CHELSEA
DOMANI EUROPA LEAGUE: IN CAMPO JUVENTUS, NAPOLI E LAZIO
Nell’andata degli ottavi di Champions il Borussia Dortmund vince
4-2 in casa dello Zenit di Spalletti, mentre il Manchester
United perde 2-0 in Grecia contro l’Olympiakos. Oggi in campo
Schalke 04-Real Madrid e Galatasaray-Chelsea. Domani l’Europa
League: Lazio in Bulgaria contro il Ludogorets, Napoli in casa
contro i gallesi dello Swansea, Juve in Turchia col Trabzonspor.
(ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.