Sulle Orme di Parmenide. Nel Cilento la Granfondo di Mountain Bike dedicata al creatore della scuola Eleatica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Bosco_sequestrato_Cilento“Centinaia di bikers arriveranno da tutta Italia per omaggiare il grande filosofo Parmenide , fondatore della scuola Eleatica e cittadino di Elea ( oggi Ascea) nel IV secolo a. C . La spettacolare Granfondo di mountain bike che si svolgerà durante Cilento No Limits, prenderà il via ufficiale proprio dall’interno degli scavi archeologici di Elea – Velia , patrimonio UNESCO, nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e sarà dedicata a Parmenide. In uno scenario coinvolgente, sui luoghi della storia, che avrà dinanzi le meraviglie del Golfo di Palinuro , si respireranno i profumi dello sport e dell’ archeologia”. Lo ha annunciato Marisa Prearo , responsabile del progetto “Cilento No Limits” finanziato dalla Regione Campania, Assessorato al Turismo e Beni Culturali con fondi europei nell’ambito della promozione turistica attraverso eventi sportivi. E Cilento No Limits , grande kermesse turistico – sportiva in programma dal 22 Marzo al 18 Maggio sarà anche mountain bike.

“Quasi a simboleggiare il continuum generazionale e la rilevanza storica universale della cultura antica. Il trofeo Velia “Sulle Orme di Parmenide”, questo il nome completo dell’evento di mountain bike – ha affermato Giovanni Rizzo, Vice Presidente dell’Associazione Sportiva “Cilento Moutain Bike” organizzatrice della Granfondo in programma durante Cilento No Limits – sarà fisicamente rappresentato dalla splendida scultura di legno d’ulivo intagliato che mostrerà la Porta Rosa di Elea-Velia sormontata da una mountain bike. Nel Cilento è possibile praticare lo sport preferito e vivere le proprie passioni in uno scenario unico”.

“La mission dell’intero progetto CILENTO NO LIMITS – ha concluso Rizzo – è quella di mostrare le potenzialità inespresse di un territorio saluberrimo e ricco di possibilità alternative al mero turismo balneare, bensì pregno di storia, di monumenti, di tradizioni, di nobile cultura contadina e soprattutto vergine per quanto concerne lo sfruttamento delle immense risorse naturali particolarmente vocate alla pratica degli sport en plein air durante tutto l’anno, date le favorevolissime condizioni climatiche.

Il trend è in crescita ed il cicloturismo occupa oggi una discreta fetta di mercato nazionale ed estero . Nel Cilento esiste un vero e proprio

paradiso ciclistico per le caratteristiche dei percorsi collinari e costieri, la varietà e la maestosità dei panorami che letteralmente inebriano la vista, e tesori nascosti quali i passaggi attraverso gli ulivi secolari, gli scorci sul mare aperto, i meravigliosi castagneti dell’entroterra ed altre meraviglie anche archeologiche”

La gara di Granfondo dedicata a Parmenide partirà dall’interno degli scavi archeologici di Elea-Velia e si sdoppierà in due percorsi di cui uno per gli atleti che sarà tecnicamente e fisicamente impegnativo con un dislivello che sfiorerà i 1600 mt. nel programma lungo (42 Km.) ed uno per gli escursionisti e cicloamatori. A bordo delle moutain – bike si gareggerà attraversando borghi incastonati tra le colline cilentane , come quello di Mandia , e volgendo lo sguardo a panorami sublimi , dal golfo di Palinuro che si staglia in tutta la sua maestosità fino al porto di Acciaroli ed oltre. Sullo sfondo ci sarà lo splendido lungomare di Marina di Ascea .

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.