Nocera Inferiore: Quale futuro per il Mezzogiorno? Incontro-dibattito sulle sorti dell’Italia Meridionale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cartina_geografica_italia_mezzogiornoIn dieci anni 172 mila giovani sono migrati dal Sud Italia verso il Nord. Come se tutta la città di Perugia lasciasse l’Umbria per trovare fortuna altrove. È questo un dato diffuso dalla Svimez che rappresenta uno degli squilibri maggiori tra le regioni meridionali e settentrionali. Tra il 2007 e il 2012 il Pil del Mezzogiorno è crollato del 10,1 per cento a fronte del 5,8 del Settentrione. La crisi economica quindi ha inciso di più sul Meridione e ha avuto effetti devastanti. Basta pensare che la povertà assoluta è aumentata del 4 per cento e al Sud le famiglie che vivono con meno di 1000 euro al mese sono più del resto d’Italia, dove è più alto il numero di famiglie con un reddito superiore a 3000 euro. Questi sono fattori che concorrono alla differenza al momento incolmabile tra il Sud e il Nord Italia.

Di tutto questo e delle possibili soluzioni si discuterà al dibattito “Quale futuro per il Mezzogiorno?” promosso dall’Osservatorio Politiche Giovanili di Nocera Inferiore (venerdì 28 febbraio alle ore 18,30 presso la Biblioteca di Nocera Inferiore) con il patrocinio morale del comune di Nocera Inferiore. Ospiti dell’incontro saranno il dott. Marco Esposito (giornalista de Il Mattino) che presenterà il suo libro “Separiamoci” e il prof. Salvatore Villani (docente di Scienza delle finanze all’Università Federico II di Napoli). Introdurrà dott. Claudio Guarnaccia, presidente dell’OPG. Moderatore dell’evento sarà Alfonso Pergolesi, membro dell’OPG.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.