Salernitana: i play off passano anche per l’Arechi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Curva_Sud_4I playoff passano per l’Arechi. Il principe degli stadi può essere determinante in questo finale di stagione regolare e poi negli spareggi promozione. Le restanti quattro partite interne sono tutti scontri diretti per i granata che cercheranno di vincerli anche con l’aiuto del pubblico. Domenica arriva il Benevento che precede la Salernitana di quattro punti. Dopo la trasferta di Grosseto e il derby che non si giocherà con la Nocerina, a Salerno verrà il Catanzaro, attualmente a 38 punti al pari del Benevento. Già questi due match contro le squadre appaiate al sesto posto in classifica saranno importanti ma gli scontri diretti non finiscono qui. Il 6 aprile all’Arechi sarà di scena il Pisa, la squadra più in forma dell’ultimo mese, quarto in classifica a pari punti con L’Aquila, mentre il 27 aprile, alla penultima giornata, arriverà a Salerno la vicecapolista Perugia.

Quattro partite, contro Benevento, Catanzaro, Pisa e Perugia, che segneranno il cammino della Salernitana, chiamata a trasformare di nuovo il campo amico nel fortino inespugnabile dei tempi migliori. Spesso i granata hanno costruito le loro fortune in casa, grazie al sostegno dei tifosi che può condizionare gli avversari. Come non ricordare lo spettacolo sugli spalti nei playoff di tre anni fa contro il Verona o in quelli del 2006 contro il Genoa o prima ancora contro la Lodigiani nel 1994. Nei momenti decisivi il pubblico di Salerno e provincia ha sempre risposto presente e siamo certi che lo farà anche nelle prossime partite. A più riprese Gregucci ha chiesto l’aiuto dei tifosi e per il derby di domenica contro il Benevento potrebbe essere toccata quota 10.000 spettatori. Un numero destinato a salire ancora con il supporto dei risultati.

In trasferta la Salernitana affronterà, oltre al Grosseto, il Frosinone, il Prato e la Paganese all’ultima giornata. La gara in casa della capolista è, senza dubbio, quella più ostica ma la Salernitana può giocarsela con tutti. Domenica col Benevento sarà il primo esame da grande per la squadra di Gregucci. Una prova da affrontare e da superare senza timori. In attesa della post-season, già le prossime quattro partite all’Arechi contro Benevento, Catanzaro, Pisa e Perugia possono essere considerate un anticipo dei playoff. Ecco perché la Salernitana ha bisogno dei suoi tifosi che possono spingerla verso posizioni migliori di classifica. Sfumata la promozione diretta, l’obiettivo ora è raggiungere almeno il quinto posto per disputare il primo turno dei playoff in casa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.