I fatti del giorno: venerdì 28 febbraio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiFMI PROMUOVE RENZI: “BENE LE PROPOSTE, LAVORO RIFORMA CHIAVE”. TORNA LA FIDUCIA DELLE IMPRESE, TASSI BTP AI MINIMI DAL 2006
L’Fmi promuove le prime mosse del governo Renzi. “L’abbiamo ascoltato attentamente in Parlamento – dice il portavoce Rice –
diamo il benvenuto ad alcune delle misure che ha toccato”. Il Fondo monetario lancia però l’allarme occupazione. “La riforma
chiave è quella del lavoro. L’attuazione di questa e delle altre riforme è la chiave per la sostenibilità e la crescita”. Intanto
fa il pieno l’asta dei Btp, con tassi al minimo dal 2006. Spread sotto 190, fiducia delle imprese ai massimi da due anni.

—.

OGGI NUOVO SALVA-ROMA. MARINO MINACCIA, RENZI REAGISCE. SINDACO, BLOCCO LA CITTA’. PREMIER, TONO SBAGLIATO
Oggi il consiglio dei ministri esaminerà il nuovo decreto legge per salvare il bilancio dissestato di Roma. Lo ha annunciato
ieri il premier Matteo Renzi, dopo una giornata di polemiche con il sindaco, Ignazio Marino. Mercoledì il governo aveva ritirato
il decreto salva-Roma per evitare l’ostruzionismo di Lega e 5 Stelle, e ieri mattina Marino aveva lanciato un ultimatum: “Io
da domenica blocco la città”. La minaccia ha irritato Renzi, che ha strigliato per telefono il sindaco e poi ha detto “le
motivazioni di Marino erano comprensibili, il tono no”.

—.

SI ALLARGA DIASPORA 5 STELLE, ALTRI PARLAMENTARI LASCIANO. 5 SENATORI E 1 DEPUTATO. FEDELISSIMI, SONO PARASSITI

Dopo l’espulsione di 4 senatori 5 stelle, ieri altri cinque senatori del Movimento si sono dimessi. Alla Camera, dopo
Alessio Tacconi, anche Ivan Catalano ha lasciato il gruppo, e altri 5 deputati mediterebbero l’addio. I fedelissimi di Grillo
bollano i dissidenti come “zavorre”, “parassiti”, “mangiasoldi”. I fuoriusciti potrebbero formare un gruppo autonomo al Senato.
Alla Camera una trentina di deputati 5 Stelle sono stati sospesi dai 10 ai 15 giorni per i disordini in aula del 29 e 30 gennaio.

—.

CONCORDIA: SCHETTINO TORNA A BORDO, POI LITIGA COI CRONISTI. SHOW SUL MOLO: “ABBANDONO NAVE? NON CAPITE UN C…”
Francesco Schettino è tornato ieri sulla Costa Concordia per un sopralluogo, per la prima volta dopo il naufragio. L’ex
comandante è rimasto a bordo tre ore e mezzo, visitando i locali coi periti e il suo avvocato e scattando foto. Quindi ha
accettato di parlare coi giornalisti, ma ha finito per stizzirsi per le domande: “C’è chi continua a parlare di ordine di
abbandono nave e non ci capisce un c… – ha sbottato -. Voi giornalisti dovete documentarvi meglio”.

—.
UCRAINA: CRIMEA NEL CAOS, IANUKOVICH RISPUNTA IN RUSSIA. FILO-MOSCA OCCUPANO PARLAMENTO E AEROPORTO.
Si è insediato ieri a Kiev il nuovo governo guidato da Arseni Iatseniuk, fedelissimo di Iulia Timoshenko. Ma intanto monta la
tensione in Crimea, regione a maggioranza russa. Il parlamento locale di Simferopol ieri è stato occupato da uomini armati che
hanno issato la bandiera russa. Poi i parlamentari hanno indetto un referendum per ottenere maggiore autonomia e il premier
regionale ha detto di riconoscere come presidente solo Ianukovich. Quest’ultimo si è rifugiato in Russia e ha
annunciato per oggi una conferenza stampa. Nella notte armati hanno occupato anche l’aeroporto di Simferopol.
—.
EUROPA LEAGUE: JUVE, FIORENTINA E NAPOLI AGLI OTTAVI. FUORI LA LAZIO DOPO UN PARI IN BULGARIA
Juventus, Fiorentina e Napoli si sono qualificati ieri agli ottavi di finale dell’Europa League. La Lazio è fuori. Dopo il
2-0 dell’andata i bianconeri vincono 2-0 in Turchia sul Trabzonspor grazie a Vidal e Osvaldo. Per i viola vittoriosi in
Danimarca per 3-1 contro l’Esbjerg basta l’1-1 di Firenze con gol di Ilicic e Vesterga. Derby Juve-Fiorentina il 13 e 20
marzo. I napoletani hanno battuto 3-1 i gallesi dello Swansea, dopo lo 0-0 dell’andata: a segno Insigne, De Guzman, Higuain e
Inler. Agli ottavi c’è il Porto. A Sofia la Lazio pareggia 3-3 e sconta lo 0-1 dell’andata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.