Salerno: rubavano materiali in garage privati di Canalone, arrestati all’alba grazie alla segnalazione di un cittadino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Polizia_Volanti_notte_blitzLa collaborazione dei cittadini con la Polizia ha consentito ancora una volta di assicurare alla giustizia due ladri presi in flagranza di furto. Alle prime luci dell’alba presso la sala operativa della Questura è giunta una telefonata di un cittadino residente in zona Canalone di Salerno che segnalava la presenza sospetta, visto anche l’orario, di un gruppo di uomini che stavano caricando su un furgone degli oggetti prelevati da alcuni garage prospicienti Via della Valle. Immediatamente sono giunte sul posto le Volanti della Polizia, alla cui vista due uomini sono saliti velocemente a bordo del furgone che era stato segnalato ed hanno tentato di fuggire con una brusca accelerazione.

Dopo un breve inseguimento il furgone è stato bloccato dai poliziotti che hanno identificato i due passeggeri per G. T., nato a Napoli, di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti, e G. C., nato anch’egli napoletano di 32 anni, incensurato. La perquisizione personale e del veicolo ha consentito agli Agenti di recuperare numerosi oggetti che, come accertato successivamente, erano stati appena rubati in alcuni box auto privati, le cui saracinesche erano state aperte dopo essere state forzate.

In particolare sono stati trovati nel furgone numerosi attrezzi da lavoro tra cui: flex, tagliasiepe, saldatrice, troncatrice a disco, tronchesi, cacciaviti e cassette degli attrezzi. Sono state trovate, inoltre, 13 bottiglie di vino spumante di varie marche. Gli accertamenti svolti dai poliziotti sul posto hanno consentito di appurare che tali oggetti erano stati tutti rubati all’interno di uno dei box visitati dai ladri, come da riconoscimento degli oggetti fatto dal proprietario, e che in un altro garage erano stati rubati diversi bottiglioni di olio extravergine di oliva che non sono stati rinvenuti nel furgone.

Il mancato rinvenimento di questi bottiglioni di olio e di qualche altro oggetto che è stato segnalato come mancante dai proprietari, lascia supporre che, probabilmente, hanno partecipato al furto anche altri complici i quali, al momento dell’arrivo della Polizia, erano già andati via con parte della refurtiva e per la cui identificazione continuano le indagini. I poliziotti hanno anche accertato che sono state forzate le saracinesche di altri tre garage, al cui interno sono entrati i malfattori, ma al momento, in assenza dei proprietari, non è stato possibile stabilire eventuali ulteriori furti di oggetti ivi conservati. I due fermati, G. T. e G. C., sono stati arrestati per furto aggravato e continuato in concorso e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposti in giornata al rito direttissimo.

Il Questore di Salerno, Antonio De Iesu, nel ringraziare il cittadino che con prontezza d’animo ha chiamato il “112” per segnalare quanto stava accadendo consentendo così alla Polizia di Stato di intervenire efficacemente, di arrestare i ladri e di restituire buona parte della refurtiva ai proprietari, vittime dei furti, fa ancora una volta appello ai cittadini affinché, nello spirito della “sicurezza partecipata”, segnalino sempre, chiamando il “112” con la massima tempestività, situazioni sospette che possano essere collegate ad eventuali furti in abitazione o in esercizi commerciali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.