Imprenditore sequestrato per debito 200 mila euro, tra gli arrestati 41enne salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Gazzella_CarabinieriI carabinieri di Caserta hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Cassino nei confronti di quattro persone accusate di aver sequestrato per un debito di circa 200 mila euro un imprenditore di Casagiove titolare di una ditta operante nel settore del calcestruzzo. In manette è finito Antonio Grassano, 41 anni di Montesano sulla Marcellana (Salerno), proprietario di un’altra azienda operante nello stesso settore che secondo l’accusa ha fornito alla vittima dei prodotti mai pagati generando così il debito; i provvedimenti è stato inoltre notificato anche ai tre uomini ingaggiati dal 41enne per eseguire materialmente il sequestro, Canio Lancellotti, 30 anni di Moliterno (Potenza), Donato Anzillotti 51enne di Mangone (Cosenza) e Antonio Parise, 39 anni di Cosenza, tutti pregiudicati per vari reati contro il patrimonio e la persona.

Il fatto è avvenuto il 24 gennaio dell’anno scorso; la vittima, la cui ditta intanto era stata dichiarata fallita, è stata sequestrata a Cassino, incappucciata e condotta a Siena dal fratello, socio al 50% nella ditta di calcestruzzo e noto medico nel capoluogo toscano; i sequestratori volevano garanzie dal professionista sul pagamento del debito e hanno minacciato che in caso di mancato saldo della somma sarebbero passati alle maniere violente.

Alla fine sono state date garanzie generiche ma l’imprenditore sequestrato, una volta liberato, ha denunciato l’episodio ai carabinieri della stazione di Casagiove che hanno iniziato le indagini coordinati dal capitano Raffaele Romano della compagnia di Caserta e dalla Procura della Repubblica di Cassino; il debito non è stato mai pagato.

(Fonte ANSA).

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.