Falsi incidenti: Militare era in Libano e l’auto in Caserma eppure il suo veicolo risultava incidentato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
assicurazione_auto

Lui, militare dell’esercito era da tempo in missione in Libano. La sua auto era invece parcheggiata all’interno della caserma di Grosseto. Eppure il veicolo risultava coinvolto in un incidente stradale avvenuto a Nocera. Questo è stato uno dei casi più eclatanti che ha spinto la Procura di Nocera  a indagare su un giro di truffe che andava avanti da qualche anno e che ha permesso  di scoprire un giro di falsi incidenti che vede coinvolti anche noti esponenti politici dell’Agro.

 

Si indaga su 60 sinistri sospetti  e suun giro di diverse centinaia di migliaia di euro. Il caso più eclatante è, però, quello che ha visto vittima il  militare. Che, contattato dalla sua agenzia assicurativa, poichè sarebbe stato lui a causare l’incidente, è rimasto più che sorpreso.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.