Scivolone urbanistico: la figlia di Calvino invita il Comune a non usare impropriamente le frasi del padre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Italia_Viva_plastico_Crescent_Salerno_7L’Assessore all’urbanistica del Comune di Salerno Mimmo De Maio, tra gli organizzatori del convegno “Italia Viva. Per una carta del rinnovo urbano” e tra i promotori del manifesto di presentazione dell’appuntamento organizzato dal Comune ha esposto il Sindaco De Luca ad un richiamo via social per la frase di Italo Calvino utilizzata in calce al manifesto. In contemporanea con l’iniziativa, è arrivato il richiamo per De Maio, De Luca e i convegnisti sull’uso improprio della frase di Italo Calvino. Giovanna Calvino, la figlia dello scrittore, a sua volta docente universitaria e autrice, ha pubblicato un post su Facebook, con il quale invita il sindaco a leggere piuttosto un altro scritto: “La speculazione edilizia”.

Ecco il suo messaggio integrale: «Scrivo in riferimento a un convegno da voi organizzato in difesa della costruzione abusiva di un mastodontico edificio in riva al mare a Salerno. Sul manifesto del convegno citate impropriamente una frase di Italo Calvino, per giustificare la vostra operazione.

Vi suggerisco una citazione alternativa, che riflette la vera opinione di mio padre sull’argomento, e che sembra applicarsi quasi perfettamente al vostro caso: “tutti questi nuovi fabbricati che tiravano su, casamenti cittadini di sei otto piani, a biancheggiare massicci come barriere di rincalzo al franante digradare della costa, affacciando più finestre e balconi che potevano verso il mare. La febbre del cemento s’era impadronita della Costiera”. È tratta da una novella intitolata ’La speculazione edilizia’ (1957), di cui vi consiglio la lettura».

 

ECCO IL POST DI GIOVANNA CALVINO

CALVINO_GIOVANNA

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.