Salernitana ko a Grosseto, primo stop per Gregucci. Approccio sbagliato alla gara

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
grosseto_salernitana_1Ancora il Grosseto sul cammino della Salernitana. Ieri era la semifinale di coppa; oggi pomeriggio il match di campionato allo stadio «Zecchini».Prima ancora il pre-campionato, ma quell’amichevole estiva di Montepulciano sembra quasi pre-istoria. In ogni caso i precedenti quest’anno sono quasi tutti in favore dei granata; anche se c’è da «vendicare» la sconfitta della gara d’andata del torneo di prima divisione. In Maremma caricata la partita a mille. Il presidente Camilli ha minacciato tempesta in caso dell’ennesima sconfitta con i granata. Per i toscani si tratta dell’ultima spiaggia per sperare di aggrapparsi al lungo bagnasciuga dei play off. La Salernitana va a caccia del sesto risultato utile consecutivo in campionato: Gregucci ha lasciato a casa gli infortunati Ginestra, Molinari, Esposito, Chirieletti e Berardi oltre agli squalificati Pestrin, Bianchi e Tuia. Iannarilli non è al top, ma riesce ad andare in panchina ed essere il vice Gori

. In difesa il trainer granata  inventa Perpetuini difensore centrale un pò come Prandelli in Nazionale fece con De Rossi e che verrà affiancato da Sembroni. Sugli esterni bassi spazio a Piva e Scalise. In attacco il mister  ripropone la staffetta Gustavo-Mounard con il brasiliano dall’inizio per sfruttare il suo momento di forma in zona gol e perchè Vagenin è anche la bestia nera di coppa dei toscani. Centrocampo tutto muscoli e sostanza con Volpe e Montervino a fare da schermo alla fantasia e imprevedibilità di Mancini e Foggia che con Gustavo appunto cercheranno di innescare l’ariete Mendicino.

Nel Grossetto il tecnico biancorosso dovrà fare a meno degli squalificati Terigi  e Marotta. In settimana si è provato molto sul 4-4-2 con Ferretti che in attacco agirà alle spalle di  Giovio. A centrocampo Acori schiera Bombagi, Ricci, Pagano e Obodo. Problemi invece nel pacchetto arretrato dove il centrale è Biraschi assieme a Burzigotti con Legittimo  e Formiconi rispettivamente sul laterale di sinistra e di destra. Presenti non più di 200 tifosi campani allo “Zecchini” con gli ultras della Salernitana che hanno già annunciato che diserteranno la trasferta.

Pronti via e gara condizionata dal forte vento con Grosseto a fare la partita. Al 7’ la partita subisce la prima scossa: uno sciagurato retropassaggio dei granata in maglia bianca innesca Giovio che si ritrova tutto solo dinanzi a Gori che non puo’ fare altro che stenderlo. Cartellino giallo per il portiere e calcio di rigore per il Grossetto tra le proteste dei granata che reclamavano un fuorgioco. Ferretti dagli undici metri spiazza Gori portando i biancorossi in vantaggio. Sino al quarto d’ora Salernitana non pervenuta con i maremmani pericolosi ancora in un paio di contropiedi.

Al 20’ ci tenta Foggia per la Salernitana dalla distanza ma la sua conclusione è fuori misura. Al 25’ una punizione  per il Grosseto dalla destra trova la pronta uscita in presa alta di Gori. Dopo due minuti ancora Ferretti sfiora il raddoppio sul vertice di destra ma Gori di piede sventa la minaccia. Alla mezz’ora Mendicino scambia con Mancini e l’ex Verona non riesce ad arrivare sulla palla anticipato da Lanni in uscita. Al 35’ break del Grosseto a centrocampo e Giovio dinanzi a Gori si fa respingere in angolo il suo tiro. Unico lampo granata su finale di tempo con uno scambio Mendicino-Mancini fermato da Lanni in corner e poco dopo con una scivolata di Gustavo che è colpisce la traversa. Dopo due  minuti di recupero termina un brutto primo tempo.

Ripresa che comincia con Mounard in campo al posto di Mancini. Salernitana che sembra svegliarsi al 5’ con un tiro dalla distanza di Volpe che Lanni sventa in corner con un colpo di reni. Dopo un minuto Giovio tutto solo dinanzi a Gori spedisce incredibilmente fuori. Subito dopo l’attaccante maremmano si fa perdonare su una ripartenza battendo lo stesso Gori in uscita e portando i biancorossi sul 2-0. Notte fonda in casa granata con Gregucci che tenta la carta Fofana al posto di Gustavo.  Lo stesso Fofana ha la palla del 2-1 ma viene anticipato da Lanni in uscita. Mister Acori inserisce forze fresche inserendo Onescu per Giovio.

Alla mezz’ora punizione granata con Mendicino respinta di pugno da Lanni in uscita.  Ancora Mendicino dal limite e Lanni si rifugia in corner;  dal successivo angolo  batti e ribatti al limite dell’ area grossetana e a volo Volpe dalla distanza trova il tiro della domenica per il 2-1 granata. Acori si copre inserendo Gotti per Pagano mentre Gregucci gioca il tutto per tutto inserendo Ampuero per Piva. Granata che si sbilanciano e Grosseto che sfiora il tris con Bombagi fermato da Gori. Acori si copre nei minuti finali togliendo bomber Ferretti e inserendo Gioe. Dopo cinque minuti di recupero dove la Salernitana si catapulta a testa bassa in attacco termina la partita con la prima sconfitta dell’era Gregucci e con il Grosseto che si riaffaccia in zona play-off.

 

LA CRONACA MINUTO X MINUTO

1° TEMPO

2’ – Parte in avanti il Grosseto una gara condizionata dal forte vento;

7’ – Retropassaggio dei granata che innescano l’attaccante maremmano Giovio che a tu per tu con Gori viene atterrato dal portiere. Rigore e giallo per il numero uno

9’ – Dopo vibranti proteste dei granata per un fuorigioco biancorosso, Ferretti batte il penalty portando il Grosseto in vantaggio;

20’- Si fa vedere la Salernitana con una conclusione di Foggia che termina altissima;

25’ – Una punizione per il Grosseto dalla destra trova la pronta uscita in presa alta di Gori;

27’- Ancora Ferretti sfiora il raddoppio sul vertice di destra ma Gori di piede sventa la minaccia;

30’ – Mendicino scambia con Mancini e l’ex Verona non riesce ad arrivare sulla palla anticipato da Lanni in uscita;

35’- Break del Grosseto a centrocampo e Giovio dinanzi a Gori si fa respingere in angolo il suo tiro;

40’ – Scambio in attacco Mendicino-Mancini con quest’ultimo che impegna Lanni che si rifugia in corner;

43’ – Mischia in area toscana palla a centro area con Gustavo che in scivolata colpisce la traversa;

47’- Dopo due minuti di recupero termina la prima frazione.

2° TEMPO

1’ – Ripresa che comincia con Gregucci che manda in campo Mounard per Mancini;

5’ – Parte bene la Salernitana con Volpe che con un tiro dalla distanza impegna Lanni che con un colpo di reni si rifugia in corner;

6’ – Giovio tutto solo si invola verso Gori ma perde il tempo e conclude fuori incredibilmente;

10’- Errore di Mancini e ripartenza di Giovio che a tu per tu con Gori lo batte per il 2-0 toscano;

20’ – Gregucci inserisce Fofanà per Gustavo;

23’ – Fofana s’ invola verso la porta dopo un rimpallo ma viene anticipato da Lanni in uscita;

25’ – Acori inserisce Onescu per Giovio;

30’ – Punizione dalla sinistra di Mendicino, Lanni sventa con i pugni;

32’ – Ancora Mendicino dal limite e Lanni si rifugia in corner;

33’ – Dal corner batti e ribatti e a volo Volpe dalla distanza trova l’angolino per il 2-1 granata;

37’- Bombagi sfiora il tris fermato da Gori;

38’- Gregucci manda nella mischia Ampuer per Piva, Salernitana a trazione offensiva;

43’- Acori manda in campo Gioe per Ferretti;

45’- Cinque minuti di recupero con il solo tiro di Ampuero parato da Lanni a terra.

 

 GROSSETO-SALERNITANA:  2-1

GROSSETO (4-3-3): Lanni; Formiconi, Burzigotti, Biraschi, Legittimo; Mat. Ricci, Obodo, Pagano, Bombagi; Ferretti, Giovio. A disp: Maurantonio, Gotti, Onescu, Brenci, Perini, Gioè, F. Mancini. All: Acori

SALERNITANA (4-2-3-1): Gori; Scalise, Perpetuini, Sembroni, Piva; Montervino, Volpe; Foggia, M. Mancini, Gustavo; Mendicino. A disp: Iannarilli, Luciani, Pasqualini, Capua, Ampuero, Mounard, Fofana. All: Gregucci.

 Reti: 9′ pt rig. Ferretti (G) – 10′ st – Giovio (G) – 33′ st Volpe (S)

ARBITRO: Fabio Piscopo (Imperia) Assistenti:  Francesco Barbetta (Albano Laziale) Claudio Pellegrini (Roma 2).

Foto ussalernitana1919.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.