Pellezzano: in arrivo 2 milioni di euro per ristrutturare il Comune

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
comune_pellezzanoUn edifico funzionale e sicuro. Nel giro di un anno sarà così il palazzo che ospita gli uffici comunali di Pellezzano. Il sindaco Carmine Citro annuncia con soddisfazione che la Regione Campania finanzierà il progetto  per 2 milioni di euro. L’edificio, tra l’altro, può essere classificato di pregio storico ed artistico in quanto risalente agli inizi del 1800.

L’Amministrazione comunale, sempre attenta alla sicurezza del territorio, con il presente progetto intende mettere in sicurezza l’edificio per salvaguardare il personale dipendente e tutta la cittadinanza che usufruisce dei servizi pubblici comunali. Nel contempo si è voluto migliorare notevolmente l’offerta dei servizi pubblici ai cittadini.

Il progetto ha come obiettivo primario l’adeguamento statico dell’edificio nonché la realizzazione di uno spazio pubblico da destinare ad attività sociali ed all’aggregazione. Attualmente è composto da un piano interrato e da tre livelli fuori terra, oltre un sottotetto non abitabile. La muratura portante é in tufo locale. L’intervento prevede la trasformazione del sottotetto in un quarto piano fuori terra utilizzabile per la dislocazione degli uffici e delle sale da destinare alla giunta ed al consiglio comunale in modo da avere spazio al piano interrato ed al piano terra da destinare ad attività sociali.

Per le pareti esterne dell’edificio si prevede la realizzazione di un cappotto termico interno onde poter rientrare nei parametri energetici così come per legge. In facciata, gli interventi volti al recupero conservativo dei prospetti, si baseranno sull’utilizzo di materiali e tinteggiature, in grado di garantire elevati livelli di durabilità all’opera. Inoltre, per il recupero della facciata è prevista la sostituzione di tutti gli infissi esterni con elementi in alluminio-legno ad elevato potere termico. In facciata è previsto, un sistema di illuminazione esterna (apparecchi a led tipo RGB) che consentirà la valorizzazione estetica dell’edificio che presenta notevoli elementi di pregio artistico-culturale. Dopo gli interventi di risanamento e consolidamento il piano interrato ospiterà l’Archivio Comunale e la Biblioteca pubblica.

 

Il Piano Terra, dopo gli opportuni interventi di messa in sicurezza, ospiterà l’Anagrafe, il Comando della Polizia Municipale, lo Stato Civile, la Farmacia Comunale e la Sala Internet Point destinata al pubblico. Al Piano Primo saranno ubicati tutti gli Uffici Tecnici Comunali, con gli annessi archivi. Al Piano Secondo sarà ubicato l’Ufficio della Ragioneria, l’Ufficio Invalidi, l’Ufficio Notifica. All’interno del nuovo piano, Piano Terzo, sono previsti sei spazi funzionali: Sala Giunta, Sala Riunioni, Sala Consiglio, Ufficio del Sindaco, Ufficio del Vice Sindaco e l’ufficio della Segreteria. Sono previsti i servizi igienici ad ogni piano.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.