Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola martedì 11 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
RASSEGNA_STAMPAEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Corriere del Mezzogiorno. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

Tragedia della gelosia a Salerno. Spara all’ex convivente e alla cognata poi si toglie la vita. Gravi le donne.

Di spalla: Eboli. Rapine in banca e “compro oro”. Quattro arresti.

Ed ancora di spalla: Battipaglia. Lottizzazione “Magnolie” da abbattere.

E poi: Vallo della Lucania. Nomina Parco. Matera in corsa per presidenza.

A centro pagina: Silba, il giorno della protesta. I lavoratori oggi manifesteranno davanti alla sede dell’Asl a Salerno.

Ed ancora: Frana. Riapertura parziale tra Salerno e Vietri.

E poi: Università. Lavoro, per i laureati arriva dopo 5 anni.

Di lato: Le riforme. Salta l’alleanza sull’Italicum. Mancano voti proprio nel Pd.

E poi: L’incidente. Mistero fitto sull’aereo malese scomparso.

Taglio basso: Salernitana, una rosa con spine. Gregucci alle prese con i casi Mancini, Ginestra e Molinari.

Ancora in basso: Napoli. Preoccupa Hamsik. ma Benitez è fiducioso.

Sempre in basso: Cavese. Moxedano possibile acquirente della società.

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

Strage d’amore, orrore a Salerno. Reagisce all’addio: spara un colpo alla testa della ex, ferisce la cognata e poi si uccide. Piombo e sangue sotto gli occhi di tre bimbi: la donna è in fin di vita.

Di spalla: Creditore si presenta a casa. Lui gli spara cinque volte. Tragedia sfi orata a Nocera. Pregiudicato in manette.

Sempre di spalla: Scafati. Odiosa truffa ai bambini. Falsi gadget di Peppa Pig. Via ai sequestri.

A centro pagina:  L’inchiesta. Ricostruite tutte le rapine: 6 arresti. Smantellata la gang delle banche. Blitz dei carabinieri a Eboli, incastrate anche le donne impiegate come vedette.

Sempre a centro pagina: Salerno. Controlli per garantire la sicurezza: 25 denunce e una pioggia di multe.

Di lato: L’incidente. Salvatore De Vivo. Ristoratore di Salerno muore nel Bresciano.

Ed ancora: Cava de’ Tirreni. Droga ai giovani della movida. Bloccati i pusher «corrieri».

E poi: Arresti a Salerno. Cocaina pura, scoperto l’affare illecito dei coniugi.

Taglio basso: Eboli, scoperta l’alcova del sesso. Tutti gli incontri fissati on-line. I carabinieri incastrano anche un architetto tra i clienti vip.

Ed ancora: Rubavano rame. Due arrestati

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

Spara all’ex e si uccide tra le urla dei bimbi. Relazione finita, terrore nel condominio di via Palinuro a Mercatello per il folle gesto di un dipendente della Croce Verde di Battipaglia. Gravissima la compagna che lo aveva lasciato, nella lite la cognata riesce a chiudere in bagno figlia e nipoti. Un amore malato. Un sentimento che diventa ossessione fino alla morte. La propria morte e quella della donna che gli aveva rubato l’anima fino al punto da fargli perdere coscienza di se. È quanto accaduto ieri sera, poco dopo le 20, in un piccolo appartamento al piano terra di via Palinuro, nel quartiere Mercatello, alla periferia di Salerno. Antonio Memoli, un uomo di 58 anni, in servizio alla Croce Verde, un’associazione di pronto intervento, è morto sparandosi un colpo, un unico colpo alla bocca. Non prima di aver tentato di uccidere la sua ex convivente, Giuseppina Pappalardo, 46 anni. La donna ieri sera è stata portata in codice rosso all’ospedale Ruggi d’Aragona con una brutta ferita alla testa.

Ed ancora: «Accecato dal rancore non si era mai rassegnato».

Di spalla: Le interviste del Mattino. «Non è un raptus ma il tragico epilogo di tante violenze».

La foto notizia: La sentenza. Punta Licosa, il principe perde il suo castello. Il castello di Licosa torna alla famiglia Boroli, fondatrice della De Agostini Novara. Lo ha stabilito dal giudice della seconda sezione civile di Salerno che ha accertato la proprietà dei beni della Famab, la società dei Boroli, difesa dagli avvocati Roberto Rosapepe di Salerno, Alberto Toffoletto di Milano e Marco Selvaggi di Roma. È forse l’ultimo atto di una battaglia tra principi e dinastie economiche combattuta non a colpi di fioretto ma di carta bollata.

A centro pagina: Cstp, esplode la rabbia gli operai si incatenano. Trasporti, sit in alla Provincia: «Subito i fondi».

Ed ancora: La frana. Salerno-Vietri a senso unico. Si apre uno spiraglio per la riapertura dell’ex statale 18, chiusa dal 18 febbraio per una serie di frane che hanno interessato tutto il costone a ridosso del distributore Total Erg. Nel corso del summit in prefettura di ieri sera, cui hanno partecipato i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Salerno, Cava e Vietri, oltre ai delegati della Provincia e della Costiera Amalfitana, sono stati fissati i tempi per la riapertura a senso unico alternato della statale. «Per giovedì è stato fissato un sopralluogo dei tecnici», spiega Cascone.

Ed ancora: La polemica. Cuozzo a Cascone: «Tu li hai aizzati».

Di lato:  L’inchiesta. Presa la gang dei rapinatori in maschera.

Ed ancora: Il raid. Cinque colpi contro l’amico per un debito.

Taglio basso: Scossa Salernitana, cambia la tabella playoff. Il ritiro punitivo voluto da Gregucci. E Fabiani chiede 13 punti. Una sconfitta che rimette tutto in discussione, e che sembra aver cancellato le sei vittorie e il pareggio conquistati nelle precedenti sette gare disputate tra campionato e Coppa Italia. Una spia d’allarme. All’improvviso la Salernitana è andata al tappeto: un colpo, quello rifilato senza troppe pretese dal Grosseto, che la mette a sorpresa ko. Gregucci porterà tutti in ritiro da giovedì, soluzione richiesta direttamente dal tecnico. E Fabiani fa la tabella playoff: servono 13 punti.

Sempre in basso: L’analisi. Ma siamo in tempo per rimediare (di Salvatore Fresi).

I box in alto: Il concerto. LA VIOLA DELLA SCALA PER L’OMAGGIO A GATTO.

Ed ancora: Il successo. TUTTI PAZZI PER ROCCO MILANO INCORONA HUNT.

Sempre in alto: Il libro. LE «POESIE ERRANTI» DEL CRONISTA RAGONE.

 

 

FOTO_SINGOLA_CORRIERE

 

 

 

In prima pagina sul Corriere del Mezzogiorno troviamo:

Delrio: la Coesione sono io. L’intervista Parla il sottosegretario che ha la delega: «Non dimenticheremo il Mezzogiorno». «Le Regioni che sperperano i fondi saranno commissariate». «Le Regioni che sperperano i fondi saranno commissariate»

Di spalla: Corsivo. LE TASSE DEL SUD E LE COLPE NEL SUD. Da un paio di settimane il Mattino conduce una meritoria campagna contro gli “intellettuali di panna montata”, i “soloni” e gli “affabulatori” che indeboliscono il Sud. Condividiamo. Siamo anzi pronti a schierarci al suo fianco non appena ci comunicherà i nomi di questi nemici. Consiglieremmo solo di non sbandierare in questa battaglia il dato delle tasse locali più alte che paga il Sud. Perché, essendo locali, le hanno messe i governanti del Sud.

La foto notizia: Un padre si ribella sulla Rete al gioco degli adolescenti alcolisti.

A centro pagina: Nomine. Cantone alla Regione. Ecco l’idea di Renzi. Dietro la «chiamata» del pm a Roma.

Ed ancora: L’arresto di Castiello. Trenta euro a voto ma non è bastato.

Taglio basso. Salerno. Spara a due donne, poi si uccide. Tragedia in via Palinuro. Vittime l’ex compagna e la cognata.

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.