Eboli: Regione finanzia impianti fotovoltaici presso 2 scuole comunali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Eboli_ComuneLa Regione Campania, con decreto dirigenziale n. 117 del 7 marzo 2014,  ha ammesso a finanziamento la realizzazione di innovativi impianti  fotovoltaici presso due strutture scolastiche comunali. Il progetto volto alla “Realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile ed efficientamento energetico degli edifici comunali” è stato candidato dal Comune di Eboli nell’ambito dei piani di intervento operativi “Fers POR Campania 2007-2013 e si avvarrà di un finanziamento pari a circa 850mila euro. Le due scuole interessate dall’intervento sono la “Matteo Ripa” e la “Pietro da Eboli”. Si tratta di impianti solari di tipo fotovoltaico che non solo non costituiscono un onere, ma al contrario, determineranno un profitto per l’Ente , dal momento che consentono di usufruire gratis delle energia elettrica prodotta senza emissioni di gas serra o inquinanti. In particolare, l’impianto che verrà realizzato presso la struttura  scolastica “Matteo Ripa”permetterà di alimentare, insieme alla scuola, anche la sede comunale, posta alle sue spalle.

Per poter effettuare tale collegamento si prevede di allacciare le due strutture con un unico contatore, al fine di poter sfruttare al massimo le potenzialità dell’impianto che permetterà, dunque, di ridurre notevolmente sia le emissioni inquinanti in atmosfera, sia i relativi costi energetici, con notevoli risparmi. In particolare la percentuale di risparmio, in termini economici, è pari al 93%. A riguardo interviene l’assessore ai Lavori Pubblici Dino Norma: La validità della nostra proposta progettuale trova nuovamente riscontro,  grazie al contributo potremo realizzare innovativi impianti fotovoltaici dalle notevoli potenzialità che consentiranno di abbattere la bolletta energetica di strutture comunali e contribuiranno a migliorare notevolmente lefficienza energetica della sede comunale e degli ambienti scolastici interessati dallintervento; tra laltro, ciò potrà avvenire a condizioni economiche vantaggiose e con grande tutela nei confronti dellambiente, dal momento che gli impianti si avvalgono di 

fonti di energia rinnovabili e pulite.

Questo intervento – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda – conferma lattenzione dellAmministrazione per gli ambienti scolastici e per lo sviluppo sostenibile del nostro territorio. Dopo la Giacinto Romano, altri due importanti edifici scolastici, ed  anche la nostra sede comunale, saranno interessati dalla realizzazione di un innovativo impianto fotovoltaico, che oltre a ridurre le emissioni inquinanti e a determinare un considerevole risparmio, migliorerà sensibilmente anche la vivibilità degli ambienti. Unaltra occasione che abbiamo saputo cogliere per migliorare gli  edifici comunali, tutelare lambiente e migliorare i livelli standard di  eco sostenibilità ambientale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.