Proprietario di oltre 200 auto, Polstrada Salerno fa luce su intestazioni fittizie per commettere reati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
polizia_stradalePersonale della Sottosezione Polizia Stradale di Eboli, coordinato dal comandante Ispettore Superiore Antonio QUARANTA, nell’ambito di servizi predisposti dal Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Salerno, Primo Dirigente della Polizia di Stato Dottoressa Grazia PAPA , a seguito di indagini relative a diversi episodi di furti su autovetture lasciate in sosta nelle aree di servizio, ubicate sul tratto autostradale di competenza di questo reparto e ad altri episodi relativi a transiti, di autovetture e autocarri utilizzati da soggetti dediti a furti nelle abitazioni e ad altre attività illecite, sono state individuate alcune targhe di veicoli tutte intestate ad un’unica persona pregiudicata,  residente nel napoletano,  B.R. di anni 52.

L’ulteriore attività investigativa posta in essere ha consentito di accertare che detto soggetto risulta intestatario di oltre 200 veicoli, con trasferimenti di proprietà effettuati dall’anno 2013 ad oggi. Generalmente, questo fenomeno, denominato “intestazione fittizia di veicoli” viene messo in atto da soggetti che in cambio di poche monete si lasciano intestare auto e motoveicoli, utilizzati perlopiù da extracomunitari provenienti dall’Est Europa, dall’Albania, dalla Romania e dal Nord Africa, ma non è da escludere, anzi spesso lo conferma l’attività investigativa, che i finti proprietari, fungendo da prestanome, riforniscano persone o vere e proprie organizzazioni criminali dedite ad attività illecite, consentendo a questi soggetti di poter commettere reati  e andarsene in giro indisturbati con macchine “pulite”.

Per cui  è da ritenere che in molti  casi gli effettivi utilizzatori di detti veicoli, sono tutti personaggi già noti alle Forze dell’Ordine poiché coinvolti in  attività delinquenziali e illecite, e alle loro spalle nella maggior parte di casi si trovano organizzazioni criminali invischiate in furti, rapine, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, induzione e sfruttamento della prostituzione, incidenti stradali con fuga e conseguente omissione di soccorso, possesso di falsa documentazione assicurativa, insolvenze fraudolente, frodi fiscali e altri reati.

Grazie all’applicazione dell’articolo 94 bis del C.d.S. (divieto di intestazione fittizia di veicoli), norma introdotta nell’anno 2010 proprio per contrastare in modo efficace e concreto questo fenomeno,  alla “testa di legno” proprietaria di tutti questi veicoli, oltre 200, sono stati contestati altrettanti verbali, per una sanzione complessiva di oltre 100.000,00 euro  e, a breve, detti veicoli saranno radiati dalla circolazione, con la conseguenza che a seguito di rintraccio e controllo saranno sequestrati e confiscati.

Un importante obbiettivo raggiunto dagli uomini della Polizia Stradale della Sottosezione di Eboli, che con questa operazione, almeno per un po’, impediranno  il rifornimento di veicoli a questi soggetti dediti ad attività delittuose, tra le quali, negli ultimi tempi, ha assunto un notevole grado di allarme sociale sul nostro territorio il fenomeno dei furti in appartamento ad opera di cittadini dell’est Europa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.