Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola giovedì 13 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
RASSEGNA_STAMPAEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Corriere del Mezzogiorno. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

Giuseppina esce dal coma, è salva. Choc a Mercatello: migliora la donna ferita dal compagno per gelosia. I medici: “E’ stata fortunata”. Domani l’autopsia sul corpo di Memoli, suicida nell’appartamento di via Palinuro”.

La foto notizia: L’evento del 13 marzo. Un anno con papa Francesco e la “rivoluzione” della Chiesa. 

Di spalla: Battipaglia. Esposto ai pm sul concorso direttore “Alba”.

Ed ancora: Teggiano. Moglie truffata dal marito finto poliziotto.

Sempre di spalla: Campagna. L’autostrada A3 trasformata in una discarica.

A centro pagina: “Pecoraro Scanio a giudizio”. Chiesto il processo per l’ex ministro accusato di finanziamento illecito.

Ed ancora: Salerno. Il valzer dei dirigenti negli uffici comunali.

Sempre a centro pagina. Quartieri. Solo ditte coi requisiti per pulire i carrellati.

Di lato: Governo. Renzi annuncia il suo piano: “Cento giorni per cambiare”

Taglio basso: Lo Sport. Playoff, inizia la lunga volata. Il calendario alleato della Salernitana. Ginestra ancora out.

Sempre in basso: Europa League. Il Napoli ad Oporto. Turnover di Benitez.

E poi: Serie D. La Cavese cerca un nuovo proprietario.

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

Pina ha riaperto gli occhi. Salerno. Esce dal coma la 47enne ferita dall’ex compagno che si è tolto la vita. Nuovi particolari sull’inferno di lunedì sera a Mercatello.

In primo piano: Chiesto il processo per Marco Pecoraro. L’ex calciatore accusato di finanziamento illecito ai partiti e concorso in corruzione. Istanza della Procura di Roma per il fratello dell’allora ministro all’Ambiente.

I box in alto: Centrale del Latte. De Luca va all’attacco e decide di azzerare il Cda dell’azienda.

Ed ancora in alto: La follia. Il ‘cannibale’ di Torrione seminò il panico a Prignano: inchiesta.

Sempre in alto: L’appello. L’arcivescovo Moretti sul gioco d’azzardo:
“No a distruggere la vita”.

Di spalla: Salerno. Morì schiacciata dall’impalcatura Operai e impresa davanti al gup.

Ed ancora: Salerno/Bellizzi. Auto riciclate Rito abbreviato per Sica e Iuorio. In aula a maggio.

A centro pagina: Battipaglia. Il Comune verso lo scioglimento. Attesa per la decisione di Alfano. Rischio di un nuovo commissariamento.

Ed ancora: Capaccio. Al Ministero persa la delibera. Soppressa la sede del Giudice di Pace.

E poi: Pontecagnano. La denuncia di Fdi: “Il sindaco ostaggio di un dirigente”.

Taglio basso: Faccia a faccia tra Fabiani e Gregucci. Salernitana. Confronto sul futuro assetto della squadra.

Ed ancora: Cavese, l’addio al veleno di Manna. Serie D. Il presidente attacca politici, imprenditori e tifosi.

A fondo pagina: Eboli, Rosania contro Melchionda: “Perso un milione”.

E poi: Strade fantasma e abusi in Cilento: sette denunciati

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

Bus, fine corsa: sì alla Cig per 120. Oggi il voto in Provincia. Occorrono ottocentomila euro per ridare ossigeno al consorzio dei trasporti. Ricapitalizzazione o crac, è il giorno della verità per il Cstp. Cassa in deroga per altre 9 aziende. Cassa integrazione in deroga: in arrivo 3,6 milioni di euro per i lavoratori di dieci aziende salernitane in crisi. Tra i beneficiari i 120 dipendenti del Cstp, per cui è stato stanziato oltre 1 milione di euro, i 95 dipendendi della Profilati Italia di Buccino, quelli della Gesap, l’impresa di pulizia che si occupa del servizio nei plessi ospedalieri di Battipaglia, Eboli, Oliveto Citra e dei distretti sanitari dell’ex Asl Salerno 2, oltre ai 61 della MedSolar e ai ragazzi della Eldo di Salerno e Pontecagnano. In tutto sono 487 i salernitani inseriti nei decreti che la Regione ha inviato all’Inps per il finanziamento della cig in deroga per un totale di 3,6 milioni di euro stanziati, per un monte ore che in provincia raggiunge quasi le 390 mila autorizzate.

Ed ancora: La frana. Salerno-Cava, da sabato si paga.

Sempre in apertura: Il Cipe. Raccordo Avellino «Uno scippo da cento milioni».

E poi: Il Commento. Ferro e gomma tutto si ferma al capolinea Sud.

Di spalla: I test. Università, crollano le iscrizioni a Medicina

A centro pagina: Giuseppina si risveglia e lotta contro la morte. La tragedia di Mercatello: torna la speranza. Giuseppina Pappalardo ha aperto gli occhi. Si è lentamente risvegliata dal coma e ora reagisce alle sollecitazioni dei medici, anche se con lentezza. La prognosi resta riservata, ma i medici sono un po’ più fiduciosi rispetto ai giorni precedenti. Così ieri mattina Giuseppina ha lasciato la Terapia intensiva per passare in Neurochirurgia. Il suo percorso clinico è ancora tutto da definire e, soprattutto, bisogna anche capire se dopo questa brutta vicenda avrà delle conseguenze sull’assetto motorio.

Sempre a centro pagina: L’inchiesta. Citarella in carcere violati i domiciliari.

E poi: L’indagine: A processo dodici del clan Iennaco.

La foto notizia: Il festival. Bacharach e Corea, pianofortissimo a Ravello.

Taglio basso: Il Tursimo. Scommessa crociere, check-in a Miami.

 

FOTO_SINGOLA_CORRIERE

 

 

 

In prima pagina sul Corriere del Mezzogiorno troviamo:

L’esodo dei 500 rom Poggioreale presidiata. Dopo la rivolta e la sassaiola contro il campo nomadi. Zanotelli accusa il Comune: un pogrom.  L’assessore Gaeta: abbassi i toni.

A centro pagina: Una tempesta su de Magistris. Il caso. L’Espresso rivela che è sott’inchiesta. E Cgil, Cisl e Uil gli danno lo sfratto: «Hai fallito, lascia». Ma lui replica indignato a Caldoro: amico di Cosentino sarai tu.

Ed ancora: Il detenuto col tumore. Malato ai domiciliari Napolitano «soddisfatto».

E poi: Tragedia a Nola. Disoccupato s’impicca nei bagni dell’Inps.

Di spalla: Vico Equense. Sarà abbattuto l’ecomostro di Alimuri.

Taglio basso: Don Patriciello: abbiamo vinto. Terra dei fuochi Storia di un movimento che ha strappato il velo dell’omertà.

Ancra in basso: Intervista con lo scrittore napoletano. La Capria: «La politica è noiosa Grillo di più»

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.