“La Cittadella Giudiziaria ed il futuro della giovane avvocatura salernitana”, lettera aperta al Sindaco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Cittadella_Giudiziaria_inaugurazione_edifici_22Egr. sig. Sindaco, venerdì 7 c.m. ho avuto l’onore di partecipare, in qualità di presidente dell’Associazione Giovane Avvocatura Salernitana, all’inaugurazione della cittadella giudiziaria. L’ho apprezzata sotto il profilo architettonico e urbanistico e sono convinto che, appena operativa, possa aiutare la Giustizia salernitana a rialzarsi, consentendo a tutte le sue componenti, in primis l’Avvocatura, di riacquistare la dignità spesso persa nelle anguste aule del “Vicinanza”.

Ma, soprattutto, mi sono emozionato nel vedere Lei e le altre Autorità intervenute consegnarne idealmente le chiavi alla giovane avvocatura, prima e maggiore fruitrice di quella struttura che dovrà rappresentare, se Dio vorrà , la nostra seconda casa per molti anni ancora.

Eppure… Caro Sindaco, non le sarà sfuggito che, in realtà , di giovani avvocati presenti ce n’erano davvero pochi!

Il motivo è semplice: le scellerate riforme che si stanno susseguendo e il periodo di grave crisi economica stanno, a poco a poco, costringendo i giovani a lasciare Salerno, la professione e i loro sogni. E mentre in una parte di Salerno s’inaugura un’opera che, dopo oltre 15 anni, viene finalmente consegnata (seppur solo a metà!), in altre parti della città ci sono attività commerciali che chiudono i battenti!

Caro Primo Cittadino, questa mia lettera “aperta” lungi dall’essere un attacco alla Sua persona o una sterile critica di natura politica, è un semplice ma accorato invito a dare un aiuto concreto ai cittadini, soprattutto ai giovani e, in particolare, ai giovani avvocati salernitani. A tal proposito, sarebbe auspicabile che l’Amministrazione Comunale desse maggiore fiducia alla indiscussa professionalità dell’Avvocatura salernitana, iniziando dalla gestione delle vertenze relative alle richieste di risarcimento per cattiva manutenzione delle strade: un contenzioso composto da migliaia di cause che, tuttavia, vengono da anni tutte affidate ad un unico studio legale, per giunta di Napoli!

Non si tratta di provincialismo o di becero campanilismo, ma di un semplice invito a privilegiare i giovani avvocati salernitani nell’affidamento del contenzioso cittadino. Così facendo si darebbe realmente – e in maniera concreta – una mano ai nostri giovani (tanto presenti nei discorsi pre-elettorali d’ogni singolo e d’ogni schieramento, quanto troppo spesso dimenticati il giorno dopo la chiusura delle urne).

Avv. Fabio Moliterno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.