Musica: a Salerno il concerto-evento dei maestri Parreira, Barone, Kenji e Yoshie Miyamoto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Domenica 16 marzo alle ore 20.30 a Salerno, presso il Chiostro dei Cappuccini (Sala Molinari) in Piazza San Francesco, si terrà il concerto evento organizzato dal pianista Joao Carlos Parreira Chueire, fondatore dell’ Associazione musicale “Il Mozarteum” di Salerno e direttore artistico del Concorso Internazionale “Beethoven e i Classici”, che svolge come solista, in duo, in trio e con orchestra, intensa attività concertistica in Brasile, negli USA, in Asia ed in Europa. Durante la serata si esibiranno solisti di fama internazionale: all’oboe Yoshie Miyamoto(primo oboe dell’orchestra Century di Osaka), al fagotto Kenji Miyamoto (primo fagotto dell’orchestra Century di Osaka e docente presso l’Osaka College of Music), al clarinetto Romualdo Barone(salernitano trasferitosi da circa un ventennio in Giappone dove svolge sia attività concertistica che didattica). Al pianoforte, ad accompagnare i tre solisti in trasferta a Salerno, sarà il maestro Joao Carlos Parreira Chueire,organizzatore dell’evento. La serata musicale in due parti vedrà impegnati i quattro concertisti d’eccezione in pezzi di Corticelli, H. Villa Lobos, F. Poulenc, O. Lacerda, C. Saint Saens, W. A. Mozart, B. Godard, A. Vivaldi, G. Verdi.

“Sono orgoglioso di presentare – sottolinea l’organizzatore e protagonista della serata musicale il pianista Carlos Parreira– un concerto di alto spessore culturale, con la partecipazione di artisti di profilo internazionale, due giapponesi ed un salernitano, che ricoprono il prestigioso ruolo di solisti in varie orchestre. L’evento rientra nella programmazione dell’Associazione musicale “Il Mozarteum”, che dirigo da circa 25 anni con la formazione di tantissimi allievi, impegnata anche nell’organizzazione di concerti ai quali partecipano musicisti provenienti dalle più importanti orchestre del mondo. Domenica, infatti, potremo intrattenerci con due eccellenze di Osaka, che per la prima volta si esibiranno a Salerno. Sono felice di prendere parte anch’io al concerto con l’esecuzione di brani di Villa Lobos, compositore brasiliano del neoclassicismo musicale, per omaggiare il mio paese d’origine dove ho compiuto i miei studi giovanili con il maestro Jean Sebastian Benda”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.