Giornate FAI di Primavera, mercoledì presentazione a Palazzo Sant’Agostino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
provincia_esterni_piazza_cavour_1Mercoledì 19 marzo alle ore 10, presso la Sala Giunta di Palazzo Sant’Agostino, si terrà la presentazione della XXII edizione delle “Giornate FAI di Primavera” a cura della Delegazione FAI di Salerno, che si svolgeranno sabato 22 e domenica 23 marzo prossimi. La Delegazione FAI di Salerno, unica in Campania a realizzare la tematica augustea, propone al pubblico ed alle scuole, la visita speciale del Museo Archeologico Provinciale-Sezione romana(in cui troneggia all’ingresso un sarcofago con bassorilievo raffigurante un trionfo del passaggio dell’imperatore Augusto a Salerno, di ritorno dalle colonie d’Oriente), in via San Benedetto, e della Villa Marittima Romana a Minori, che per la sua bellezza è stata oggetto da parte della RAI di un servizio televisivo particolare, con un’intervista al Presidente Regionale FAI Campania, Maria Rosaria De Divitiis, che andrà in onda sabato 22 marzo, durante la trasmissione “Sereno Variabile”, alle ore 17:00.

In collaborazione con il C.A.I. ed il WWF, interessanti escursioni naturalistiche coinvolgeranno la Costiera Amalfitana, attraversando i villaggi di Torre e in particolare Villa Amena a Minori, dove guide d’eccezione illustrano le peculiarità artistiche e architettoniche della Chiesa dei S.S. Gennaro e Giuliano, del X-XI secolo. Nel comune di Sant’Angelo a Fasanella, con la collaborazione del C.A.I. Salerno, è prevista l’escursione da “Ottati alla grotta Santuario di San Michele Arcangelo”.

Grande rivelazione, nella categoria dei talenti musicali, la Famiglia Gibboni, insieme a Don Michele Pecoraro, si esibisce con un concerto per violino e pianoforte nella Chiesa di San Michele, al termine di Via San Benedetto a Salerno, sia sabato che domenica, alle ore 20:00. Alla presentazione dell’evento e del convegno dal tema “Tra Salerno, Minori in Costiera Amalfitana, Sant’Angelo a Fasanella nel Cilento, un patrimonio di monumenti, paesaggi e talenti musicali”, che si terrà giovedì 20 marzo a Palazzo Sant’Agostino alle 16.30, sempre nell’ambito delle “Giornate Fai di Primavera”, parteciperanno, tra gli altri: l’assessore al Patrimonio e Beni culturali Matteo Bottone, la dirigente provinciale Settore Musei e Biblioteche Barbara Cussino,  il presidente Delegazione FAI Salerno Susy Camera D’Afflitto De Divitiis, i soprintendenti Gennaro Miccio e Adele Campanelli, il sindaco di Minori Andrea Reale, il presidente regionale C.A.I. Salerno Annamaria Martorano, il presidente C.A.I. Cava de’ Tirreni Ferdinando Della Rocca, il presidente dell’Associazione culturale Pompeo Troiano Davide Manzi, Porfidio Monda per l’Associazione culturale Fonderie Culturali, i rappresentanti della Pro Loco di Minori, il rappresentante del WWF Costa d’Amalfi Gioacchino Di Martino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.