Mercato S.Severino: parere favorevole per il mantenimento sede Giudice Pace

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Giudice_di_pace“Il Ministero di Grazia e Giustizia si è espresso positivamente in merito all’istanza per il mantenimento della sede dell’Ufficio del Giudice di Pace presentata dal nostro Comune, ai sensi del decreto legislativo 156/2012. Dunque, la nostra Citta’ continuera’ a mantenere la sede dell’Ufficio del Giudice di Pace, in gestione associata con i Comuni del comprensorio”. Lo ha comunicato il sindaco Giovanni Romano.

“Con questa decisione – ha spiegato il primo cittadino – la nostra Città è inserita nelle nuove tabelle redatte dal Ministero della Giustizia con le quali sono individuati gli uffici del Giudice di Pace e la relativa competenza territoriale. Solo grazie alla nostra iniziativa – prosegue Romano – ed alla condivisione con gli altri Comuni siamo riusciti ad evitare la chiusura di un ufficio che, per le funzioni svolte, è fondamentale per ridurre i disagi di un inevitabile spostamento verso Nocera ad avvocati e cittadini”.

L’ufficio – conclude il sindaco – era finito nel mirino del governo nell’ambito della razionalizzazione delle spese per le circoscrizioni giudiziarie sul territorio, a causa delle normative legate alla spending review. Sarebbe stato un addio definitivo a un punto di riferimento, pericolo che riuscimmo a sventare attraverso l’impegno complessivo dei Comuni interessati ed un provvedimento con cui gli enti si impegnarono a coprire integralmente i costi per il funzionamento dell’ufficio e per gli stipendi del personale amministrativo. Il Consiglio Comunale approvò con deliberazione n.7 del 9 maggio 2013, la convenzione relativa alla  gestione associata dell’Ufficio del Giudice di Pace con sede a Mercato S. Severino, presidio di giustizia sul territorio nonché fondamentale per la vita economica e sociale dei cittadini e delle imprese”.

“Il parere favorevole del Ministero della Giustizia – ha concluso Giovanni Romano –  ha posto fine ad un iter che ci ha visti impegnati, insieme ai Comuni di Fisciano, Bracigliano, Calvanico e Siano per il mantenimento della sede, con spese condivise, a Mercato S. Severino. L’accordo stipulato tra i cinque Comuni prevede la ripartizione delle spese derivanti dalla gestione unificata del servizio tra gli enti locali in base al numero degli abitanti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.