Realacci e Iannuzzi (Pd): “Attuare integralmente il DL 136 Terra dei Fuochi, con il completamento indagini sui terreni a rischio e attivazione screening sanitari”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tino_Iannuzzi_PD“Occorre procedere con rapidità nell’attuazione integrale del DL 136 sulla Terra dei Fuochi, che ha dettato un complesso di norme importanti per risolvere una questione drammatica e da troppo tempo insoluta, recuperando così la fiducia dei cittadini, profondamente scossa in questi anni. In questa prospettiva è fondamentale – dichiarano congiuntamente Ermete Realacci e Tino Iannuzzi, rispettivamente Presidente e Vice-Presidente della Commissione Ambiente della Camera – completare, nei novanta giorni previsti dal decreto interministeriale della scorsa settimana, le indagini dirette a verificare la effettiva situazione delle aree cosiddette ‘a rischio’, che rappresentano circa il 2% delle superfici interessate e per le quali occorre definire con certezza ed urgenza la destinazione consentita.

Si tratta di accertamenti che è necessario eseguire scrupolosamente e tempestivamente per tutelare la salute e la integrità delle persone, e per salvaguardare la qualità delle produzioni agro-alimentari. Il rigoroso svolgimento di queste indagini è fondamentale per lo stesso rilancio della agricoltura di quei territori, che può vantare tante produzione di eccellenza e che va sostenuta con adeguate misure. La sicurezza delle persone e delle comunità impone altresì che siano attivati tutti gli screening sanitari previsti dal DL, attraverso la celere individuazione delle patologie, sulla base della autorevole proposta dell’Istituto Superiore di Sanità.

“Parimenti – concludono Realacci e Iannuzzi – occorre realizzare tutti gli altri punti qualificanti del decreto, legati al contrasto della criminalità, al controllo del territorio, alla valorizzazione delle produzioni di qualità ed al reperimento, attraverso i canali attivabili, delle risorse per le bonifiche prioritarie. Siamo certi che il vasto e significativo movimento di cittadini, che ha favorito una prima e positiva inversione di rotta rispetto alle omissioni ed ai ritardi accumulatisi negli anni, sarà ancora decisivo per aiutare ora la piena applicazione della normativa del decreto “.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.