Salerno: slitta l’incontro tra Cgil, Cisl e Uil con il Consorzio Farmacie Servizi per il rinnovo CCNL

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Foto Stock - FarmaciaCon estrema preoccupazione si rende noto che l’incontro tra le Segreterie Provinciali di FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTUCS-UIL e la Direzione Generale del COFASER previsto per oggi non ha avuto luogo, malgrado esso fosse stato sollecitato dalle OO.SS. da dicembre scorso e l’argomento da trattare fosse di estrema importanza.

Infatti, benchè a luglio 2013 sia stato sottoscritto da CGIL, CISL e UIL il nuovo CCNL relativo alle Farmacie Pubbliche, il Consorzio Farmacie Servizi non ha ancora provveduto ad applicarlo, creando così un danno ai lavoratori sia di ordine economico sia dal punto di vista dei diritti contrattuali.

Da dicembre scorso, poi, attraverso una serie di rinvii e riconvocazioni, si è giunti finalmente alla convocazione concordata per la data odierna, in occasione della quale per ben tre volte le FILCAMS, FISASCAT e UILTuCS avevano precisato di non essere disponibili a discutere dell’applicazione del nuovo CCNL con OO.SS. non firmatarie dello stesso.

In apertura di discussione il Direttore Generale ha ribadito la sua intenzione di avocare unilateralmente a sé la facoltà di decidere circa la composizione del tavolo sindacale, rimanendo assolutamente indifferente a quanto comunicato dalle tre categorie confederali richiedenti l’incontro.

Frutto di questo atteggiamento, che alla luce delle numerose precisazioni che hanno preceduto l’incontro odierno non è lontano dall’essere pretestuoso, è l’ulteriore rinvio sine die per l’applicazione integrale del CCNL, rispetto al quale – quindi – il Consorzio resta indempiente.

Alla luce di ciò, le OO.SS. FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTUCS-UIL provinciali, unitamente alle RSA presenti, non possono esimersi dall’investire la Prefettura di Salerno della vertenza sorta a seguito dell’ingiustificato atteggiamento del Direttore Generale, il cui operato non sembra andare nella direzione della garanzia dei diritti e della tutela dei lavoratori.

All’incontro richiesto in Prefettura saranno chiamati a presenziare altresì i Sindaci dei Comuni Soci e Convenzionati, al fine di meglio affrontare le problematiche insorte.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.