Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola giovedì 20 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
RASSEGNA_STAMPAEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Corriere del Mezzogiorno. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

De Luca punta il nemico: Caldoro. Campagna politica e tour della Campania per il sindaco di Salerno: “Basta con la Regione-truffa”. E a Napoli scoppia il caso. Da Carfagna sospetti su chi non vuole ricandidare il governatore.

La foto notizia: Finale d’andata a Monza: Ricci segna al 93″. La Salernitana sbanca il Brianteo, la Coppa Italia è più vicina.

Di spalla: Eboli. Cede elevatore nell’officina. Ferito operaio.

Ed ancora: Battipaglia. “Alba Ecologica”. Stop al concorso per la direzione.

Sempre di spalla: Cilento. Metrò del mare. Trovati i fondi per l’estate.

A centro pagina: Le rifanno il naso, è grave. Dramma a Cava de’ Tirreni: shock anafilattico durante l’intervento.

Ed ancora: Viabilità. Frana sull’ex statale. Indagine sulle cause.

E poi: Economia. Addetti ex Pennitalia occupano sede “Age”.

Di lato: Governo. Vertice all’Ue. Renzi: “Italia ed Europa sono su stessa barca”.

E poi: Agro-pirateria. La Coldiretti ingaggia Caselli contro la mafia nel piatto.

Taglio basso: Prandelli, la nuova sfida del ct. Il tecnico: “Il nostro calcio può ripartire solo con i giovani”.

E poi: Europa League. Il Napoli va all’assalto. In 55 mila col Porto.

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

Due Torri, chiesti 79 rinvii a giudizio. Appalti alla Provincia. Coinvolti politici, imprenditori e tecnici infedeli. Il pubblico ministero vuole il processo per Citarella, Villani e Alfieri.

In primo piano: Rimborsopoli, altri tre avvisi di garanzia. Nuovi indagati nell’inchiesta sulle spese al Comune di Cava de’ Tirreni. Al vaglio degli inquirenti le testimonianze e rendicontazioni dei gruppi consiliari.

I box in alto: Droga a Matierno. Insospettabile 22enne spacciava cocaina: arrestato dalla polizia.

Sempre in alto: Cartello di imprese. Per l’ex parlamentare Pasquale Vessa condanna a tre anni e sei mesi.

E poi: Fuga d’amore Juliana e Giovanni scomparsi dall’Agro e ritrovati a Pastena.

Di spalla: Salerno. Angeli & Demoni. Per la rissa il gup ha deciso che in 8 saranno processati.

Ed ancora: Salerno/ Vietri. Frana, disposta per sabato nuova chiusura totale della strada.

A centro pagina: Santoro inchiodata da un manoscritto. Scandalo Forestale. Depositata la sentenza di condanna. Ha confessato tre volte in carcere.

Ed ancora: Eboli. Inseguimento da film sull’autostrada. Arrestati 5 rumeni dopo il furto di due mezzi.

E poi: Battipaglia. Tradito da un suo cliente. Pusher in manette al rione Belvedere.

Taglio basso: Truffa alla Regione con false fatture. Vallo di Diano. Quattro denunciati e sigilli a struttura di accoglienza.

Ed ancora: Cilentana chiusa: Provinciale a rischio. Idea Metrò del Mare.

Sempre in basso: Pontecagnano: Sica, no di Fi per le Europee.

E poi: Salernitana, le mani sulla Coppa Italia. Finale. Nella gara di andata espugnata Monza con un gol di Ricci.

 

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

Frane, indagano due Procure. I pm in campo: occorre accertare cause e responsabilità. Sabato la provinciale sarà chiusa dalle 14 alle 19. Scatta l’inchiesta sui dissesti tra Salerno e Vietri. Sotto accusa anche il progetto Cilentana. Da Vallo della Lucania a Salerno, le frane all’attenzione delle due procure. Due giorni fa la notizia dell’apertura di un fascicolo da parte degli inquirenti vallesi per accertare eventuali responsabilità per la caduta dei massi sulla provinciale 430 Cilentana, nel tratto tra Agropoli Sud e Prignano Cilento; ieri l’ufficializzazione da parte del procuratore aggiunto Erminio Rinaldi dell’interessamento dei magistrati salernitani a quanto accaduto alla montagna tra Vietri sul Mare e Salerno.

Ed ancora: Il fascicolo. Monsignor Scarano ecco tutte le accuse.

Di spalla: Cava de’ Tirreni. Plastica al naso e choc anafilattico donna in coma.

A centro pagina: L’aeroporto va in picchiata cinque passeggeri al giorno. Dossier Enac 2013, mai così in basso lo scalo di Salerno. La classifica: il Costa d’Amalfi al 42esimo posto su 47 censiti «Trend irreversibile dal 2008».

E poi: Il commento. Risarciti con dolore dal pastificio-simbolo (di Rino Mele).

La foto notizia: Vittoria a Monza (1-0). Salernitana, il blitz vale mezza Coppa dagli spalti cori razzisti contro Fofana.

Di lato: La politica. Il manifesto di De Luca: «Fondi truffa». Più forte di quelle pronunciate sono le parole stampate sui manifesti che gli fanno da scenografia. «Lavoro, non clienti» e «Regione truffa» che fanno storcere il naso pure ad un suo fedelissimo assessore. «Non li condivido: poteva risparmiarseli», dice a mezza voce. Eccolo il fondale, scelto personalmente dal sindaco Vincenzo De Luca, per sferrare il suo attacco alla Regione, a partire dai fondi Ue, e poi declinata su tre temi: ambiente, trasporto e lavoro. Una conferenza stampa che sa di discesa in campo, temi che odorano di campagna elettorale per le regionali. Anche se lui evita, dribbla, si schermisce. «Comune o Santa Lucia? Preferisco il Crescent», risponde sornione a chi gli domanda. E Caldoro replica senza citarlo direttamente sul web: «Sui fondi Ue noi premiati da Bruxelles».

Ed ancora: Le elezioni. Sica con Ncd per la scalata alle Europee.

Taglio basso: La curiosità. Cicogna nel traffico, si rifugia sulla chiesa.

I box in alto: L’iniziativa. MONUMENTI & FOOD IL TOUR DELLA DIETA.

Ed ancora: Lo spettacolo. MAGIA VILLA RUFOLO RACCONTATA IN 3D.

E poi: Le tendenze. A SPASSO NEL TEMPO. NEI NEGOZI VINTAGE

 

FOTO_SINGOLA_CORRIERE

 

 

In prima pagina sul Corriere del Mezzogiorno troviamo:

Sei studenti su dieci bevono. Emergenza alcol. Mentre in città scende in campo un comitato che riunisce residenti antimovida. Ecco il risultato choc di un’indagine dell’Asl di Napoli nord.

Di spalla: Al Sud. Il 70% dei disoccupati pronto a lavorare per le aziende dei clan.

La foto notizia: Grandi manovre per la Regione. La rabbia di Caldoro. L’attacco di De Luca. E la Pascale va a pranzo con lady Mastella. Giornata napoletana per Francesca Pascale che, ieri, con un gruppo di amiche ha pranzato da Ciro a Santa Brigida. Lo storico ristorante della City le è stato indicato dal fidanzato Silvio Berlusconi che qui si fermò a colazione nei giorni del G7 e che non ha dimenticato. La comitiva – dodici signore fra cui Sandra Lonardo Mastella – ha ordinato un tipico pranzo napoletano che Francesca ha mostrato di gradire particolarmente:  pizza, mozzarella, parmigiana, friarielli. Per finire zeppole fritte di San Giuseppe — un vassoio è stato inviato anche ad Arcore — ed una torta offerta dalle amiche con una decorazione speciale: una foto della coppia ed una scritta contro l’invidia. Per tutte le signore un dono di Silvio: un foulard con un libro personalizzato.

A centro pagina: Allarme crimine. Appello dei sindaci al prefetto «Non tagliate sulla sicurezza». Prime misure in attesa del ministro dell’Interno.

Ed ancora: Prevenzione. Cos’è il «Key crime», la strategia di Alfano.

Taglio basso: Blitz razzista nel giorno di don Diana. Casal di Principe. Pestato un ragazzo nero, in serata la fiaccolata.

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.