Abbac Confesercenti Campania: allarme per la stagione turistica alle porte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

turisti_studentiAbbac Confesercenti Campania, per la stagione turistica alle porte servono risposte certe e immediate dalla Regione per evitare il disimpegno di risorse europee che vanno utilizzate per incentivare e promuovere flussi e dare una seria e concreta regia di governo del settore. ” E’ingiustificabile l’apatia del consiglio regionale che non decide sulla legge del turismo, lasciando nell’oblio la filiera – commenta Agostino Ingenito, presidente regionale del comparto ricettivo extralberghiero – Quel testo è impantanato in commissione, sono anni che continuiamo ad ogni cambio di assessore a discutere di norme,  nessuno sa chi e cosa dovrà garantire concreto sviluppo turistico e cosi mentre il Governo forse decide di riavocare a sè la competenza del turismo con la modifica del titolo V della Costituzione, la nostra regione non si è ancora munita di una legge chiara nè di strumenti efficaci”.

L’associazione di categoria che rappresenta centinaia di strutture ricettive come b&b, ostelli, affittacamere, country house e case vacanze, va oltre chiedendo una reale inversione di tendenza. “Mi appello alle forze buone che credono nel turismo nostrano ma non possiamo adagiarci sugli allori per una regione che rischia di perdere appeal, serve un piano strategico, non ci si può limitare a realizzare calendari di iniziative che seppur meritevoli non vanno oltre il mese di programmazione, e spinti troppo su un turismo escursionistico e interno, va fatta reale squadra e ascoltando tutti- commenta Ingenito – Ma poi si deve decidere su quali tipi di turismo si vogliono incentivare, se esiste un piano trasporti turistici con una programmazione di  voli lowcoast , tariffe certe con gli armatori del Golfo, accessi garantiti a siti culturali e museali, traporti pubblici garantiti. Vanno poi  evitati i paradossi di ritrovarsi con la presentazione del nuovo portale Italia senza che vi siano contenuti aggiornati della nostra regione”.

Dall’Abbac Confesercenti confermano che non vi è alcuna polemica contro l’attuale assessore al turismo ma va realizzato un cambio di passo. Lo strapotere delle ota agenzie online di prenotazione è il tema che arrovella i nostri operatori in Italia e in Campania, perchè  dequalifica le nostre strutture e consegna i nostri fatturati a società estere che monopolizzano ormai da tempo il mercato senza alcun controllo da parte degli enti pubblici. Il mercato condiziona  quotidianamente le scelte dei nostri operatori – commenta Ingenito che è anche presidente nazionale dell’Aigo – La localizzazione e il prezzo ormai gli unici due parametri che sembrano interessare il target di turismo individuale rendono ancora più stridente la competizione con le altre mete nazionali e internazionali”.

Servono chiare risposte per le infrastrutture e i servizi come pure conoscere quali sono le strategie operative sulla destagionalizzazione e un supporto per il mercato del lavoro stagionale e la formazione turistica. “Anche l’assessore Sommese in un convegno organizzato dal Formez a Roma ha ammesso che è complicato agire tra le diverse competenze in conflitto tra Stato e Regioni ma vi sono azioni che devono essere decise sul nostro territorio – dichiara Ingenito- Eventi  di reale richiamo e mirati a target definiti, una struttura di supporto all’accoglienza che funzioni, e non come succede ora nella sgangherata rete dei commissariati ept e apt e poi adeguamento funzionale alle esigenze di un mercato che è molto variabile e che necessita di servizi e infrastrutture adeguate.

La politica faccia la propria parte, ma non si demonizzi l’impegno di migliaia di operatori che malgrado tutto credono all’appeal della nostra Campania e come sempre cercheranno di andare oltre le proprie competenze pur di garantire accoglienza e ospitalità che solo i nostri operatori sanno offrire.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.