Basket: Pallacanestro Partenope si conferma bestia nera per la Techmania Bellizzi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Basket_canestro_genericaEssere la “bestia nera” di qualcuno, è la locuzione più usata a livello sportivo per indicare la capacità di un atleta o di un team di battere (quasi) sempre uno specifico avversario. La Pallacanestro Partenope rappresenta esattamente questo per la Techmania Basket Bellizzi. Ancora una volta (come all’andata e come in coppa di Lega nella scorsa stagione) infatti, i napoletani vincono in scioltezza contro la squadra bellizzese: 56-65 il risultato finale di un match molto importante ai fini della definizione della griglia-playoff.

 

Partita inizialmente molto equilibrata: i primi due quarti (17-18 e 17-16 i parziali) si chiudono in perfetta parità. Da un lato la Partenope è spinta dalla vena di Foa e dalle iniziative dei lunghi Filippi e Suriano che, grazie ad ottime doti di “bidimensionalità” (bravi sia da sotto che dal perimetro) ed una grande reattività a rimbalzo mettono in grossa difficoltà gli interni di casa. Dall’altro lato Bellizzi risponde con le ottime iniziative di Bertini e Sammartino, coadiuvati da Alfonso Senatore.  L’esterno cavese però è costretto a lasciare il campo dopo solo 11’ di gioco a causa di una distorsione alla caviglia: coach Ferrara preferisce non rischiare che l’infortunio si aggravi e non lo farà più rientrare. Buono anche l’impatto del giovane Lasala che, entrato dalla panchina, mette subito a segno un 2/2 dal campo. Si va all’intervallo sul punteggio di 34-34, con l’impressione però che i napoletani, sempre primi sui palloni vaganti, siano più vivi rispetto ad una Techmania insolitamente appannata.

Manco a dirlo, nel terzo quarto i padroni di casa sprofondano in un baratro dal quale non riusciranno più a mettere fuori il naso fino a fine match: l’attacco si inceppa, complici 4 palle perse nei primi 4 possessi. Dall’altra parte Suriano e Filippi (7 punti consecutivi per lui, conditi anche da una tripla) fanno a fette la difesa gialloblù. Le cose si complicano ulteriormente quando Di Mauro si fa fischiare un fallo tecnico dopo un fallo dubbio su azione di tiro da tre punti. 5’ minuti nel quarto ed il punteggio è di 37-44. Coach Ferrara tenta una 2-3 ma i suoi ragazzi, confusi e disattenti, concedono una serie di canestri troppo facili. Cannavale fa la voce grossa e realizza tutti i suoi 7 punti in questo quarto, che si chiude con un impietoso parziale di 10-24 (44-58 il punteggio totale).
Feriti nell’orgoglio e consci del fatto che il match ormai sia “andato a sud”, Bertini & Co. hanno un moto d’orgoglio e provano a rientrare in partita. La difesa ricomincia a funzionare e la Partenope resta per 3’ a secco. Sammartino e Di Mauro riportano Bellizzi a -10 (48-58). Un minuto dopo la Partenope si rifà viva (50-61) ma Bertini, con 6 punti consecutivi, porta i suoi a -6 (56-62). Giuseppe Senatore in penetrazione subisce fallo, ma la possibilità di andare sul -4 svanisce con un inatteso 0/2 dalla lunetta. La partita si chiude qui, con la Partenope che realizza dalla lunetta i punti restanti e chiudendo il conto sul 56-65 finale.
L’assistant coach Orlando a fine match: “Merito alla Partenope che ha avuto molta più voglia di noi durante tutti i 40 minuti. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche e tornare ad allenarci consci di dover fare molto di più. Il momento decisivo dell’anno si avvicina e dobbiamo farci trovare pronti, scordandoci di tutto quanto sia stato fatto fin ora. I play off sono questo”. Prossimo impegno per i ragazzi del presidente Pellegrino, domenica 30 marzo sul campo del Centro Ester Barra.

Parziali: 17-18, 17-16, 10-24, 12-7.

56 TECHMANIA BASKET BELLIZZI
Lasala 6, Esposito, Senatore A. 5, Memoli n.e., Sarluca n.e., Senatore G. 6, Pinto n.e., Sammartino 11, Fereoli 2, Di Mauro 13, Annunziata n.e.
Coach: Ferrara.
65 PALL. PARTENOPE
Cannavale G. 7, Vallone 6, Cannavale F. 7, Montanaro, Filippi 11, D’Angelo, Di Serio n.e., Foa 14, Suriano 12, Ariante 8.
Coach: Olivo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.