Energia rinnovabile, via al bando per edifici pubblici. Governatore Caldoro, “Risparmi, investimenti e rispetto per l’ambiente”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
energia_rinnovabileÈ stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Campania di oggi l’avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse per interventi finalizzati alla realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile al servizio di edifici di proprietà di aziende sanitarie locali, aziende sanitarie ospedaliere, consorzi di bonifica e consorzi ASI con sede in Campania, e per l’ efficientamento energetico degli edifici pubblici. Il bando è parte integrante del programma “Energia Efficiente – piano per promuovere e sostenere l’efficienza energetica della Regione Campania”, con una dotazione finanziaria pari a 6 milioni di euro per l’obiettivo operativo 3.1 (“offerta energetica da fonte rinnovabile”) e 14 milioni di euro per l’obiettivo operativo 3.3 (“contenimento ed efficienza della domanda”) a valere sul PO FESR 2007 – 2013.

Per la realizzazione degli interventi è previsto un contributo pubblico pari al 100% della spesa ritenuta ammissibile in sede di istruttoria tecnica. Il termine di presentazione delle domande   decorre dal 14 aprile e scade il 2 maggio 2014. La Regione Campania, tra le priorità di intervento del P.O. FESR 2007-2013, ha inserito, recependo le indicazioni comunitarie e nazionali, il terzo Asse “Energia” dedicato al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale. Lo scopo è quello di ridurre il deficit regionale di energia elettrica, incrementando notevolmente la produzione di energia, soprattutto da fonti rinnovabili, incentivando  la realizzazione delle infrastrutture e degli impianti di produzione, migliorando le  reti di distribuzione e favorendo l’efficienza ed il risparmio energetico.

Prosegue a passo spedito l’impegno della giunta regionale campana nel dare piena operatività al programma ‘Energia Efficiente’”, commenta l’assessore alle Attività produttive della Regione Campania, Fulvio Martusciello. “Dopo aver sbloccato in tempi rapidi oltre 50 milioni di euro per finanziare i progetti di efficientamento energetico presentati dai Comuni delle 5 province, diamo oggi ufficialmente il via al bando rivolto alle ASL, alle aziende ospedaliere, ai consorzi di bonifica e alle aree di sviluppo industriale. “Queste realtà beneficeranno di 20 milioni di euro di stanziamento per ammodernare gli impianti di produzione di energia e realizzare azioni in armonia con le indicazioni dell’Unione Europea che la nostra Regione ha pienamente recepitoPuntare sull’efficientamento energetico rappresenta infatti l’opportunità di favorire uno sviluppo territoriale di qualità, che tiene insieme rispetto dell’ambiente, innovazione e tecnologie pulite”, aggiunge Martusciello.

“Lo avevamo annunciato e manteniamo l’impegno. Cosi ci saranno risparmi, nuovi investimenti e più rispetto per l’ambiente”, conclude il presidente Stefano Caldoro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.