Metro di Salerno; De Luca a Radio Alfa: “Due delibere calpestate, nessuna mediazione con la Regione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
metropolitana_salerno_nuova“Imbestialito”. Così si è definito il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, intervenuto come ogni giovedì a Radio Alfa in S come Salerno in onda alle 12,45. Imbestialito per come sono andate le cose e per il futuro della “sua” creatura, la Metropolitana leggera che, allo stato dei fatti, se non ci dovessero essere novità chiuderà i battenti il 31 marzo. Ai nostri microfoni De Luca ha ripercorso tutto l’iter burocratico, basato su due delibere sottoscritte da ben due giunte regionali (la precedente e l’attuale) nel 2010 e nel 2013 in cui la Regione si impegnava a far inserire il tratto della metro salernitana nel contratto di servizio di Trenitalia. 

Due atti mai applicati (anzi per De Luca addirittura calpestati) che a questo punto rischiano di lasciare a piedi 7mila persone al giorno. Finora il comune ha gestito il servizio con una spesa, (tutta tratta dal bilancio comunale) di un milione e 600mila euro ma certo non può da sola reggere a questo impegno finanziario. Alla domanda diretta se, allo stato dei fatti, vi è una possibilità di trovare una mediazione con la Regione… il sindaco risponde che l’unica mediazione accettabile è quella che dura 30secondi… il tempo per inviare un telegramma a Trenitalia in cui si dichiara che il presidente della Regione Campania chiede di inserire anche il tratto della metro salernitana nel contratto di servizio. E basta. Se ciò fosse fatto anche lunedì in ogni caso ci vorrebbe poi il tempo tecnico per consentire a Trenitalia di organizzare nuovamente il servizio di transito dei convogli (“mica giochiamo a ping pong, dice De Luca, qui si tratta di migliaia di persone”).

Fonte RADIO ALFA

 

ASCOLTA L’INTERVENTO DI DE LUCA A RADIO ALFA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.