Pallanuoto: una bella Rari Nantes Salerno supera la Roma Vis Nova

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rari_Nantes_Salerno_azioneUna bella Rari Nantes consegue un fondamentale successo contro la Roma Vis Nova confermando l’inviolabilità della piscina “Simone Vitale”. Giallorossi insuperabili tra le mura amiche ove saranno nuovamente impegnati sabato prossimo nel secondo turno casalingo consecutivo contro la President Bologna. E’ di Giordano la prima rete dell’incontro in controfuga su assist di Parrilli, pareggio di Miskovic in superiorità numerica. Sempre in controfuga il primo sigillo del match di Luca Pasca su preciso suggerimento di Parrilli. La Rari aumenta il ritmo e si porta sul +2 con una bella azione corale finalizzata da Biancardi. Vitola accorcia le distanze agli albori della seconda frazione con il capitano giallorosso nel pozzetto. Ritorna sul +2 la Rari con White su rigore guadagnato da Gianluca Esposito.

Carmine Esposito fallisce la palla del +3, Briganti sul capovolgimento di fronte beffa Ferrigno con una conclusione dalla lunga distanza riportando i capitolini ad una sola lunghezza di distanza. Ma ci pensa il giovane Andrea Russo a destreggiarsi in una selva di mani e ad infilare Bonito con un pregevole gesto tecnico. Ancora Pasca va a segno per il +3 dei giallorossi. Sull’azione seguente gli arbitri mandano il portiere Ferrigno nel pozzetto, ma la Vis Nova non capitalizza l’azione di superiorità numerica. Nel frattempo il capitolino Pappacena è costretto ad abbandonare la vasca per un problema all’occhio destro dopo un duro contrasto con Gianluca Esposito. A metà gara è vantaggio Rari Nantes 6-3. In avvio di terza frazione, Briganti trova ancora il jolly dalla distanza, replica Gianluca Esposito in girata. La splendida palombella di Gennaro Parrilli regala il massimo vantaggio ai padroni di casa (+4).

Vitola beffa Ferrigno approfittando di un rimbalzo, Giordano ristabilisce le distanze in superiorità numerica. Ancora Vitola segna con l’uomo in più, ma è White in controfuga ad allontanare le velleità di rimonta capitoline. La Rari arriva al +4 (10-6) all’ultimo e decisivo parziale. I giallorossi sfruttano il cronometro e vanno a segno ancora con Carmine Esposito. E’ +5 quando mancano 5’ 40’’ al termine. Vibranti le proteste della panchina della Vis Nova, ne fanno le spese Innocenzi ed il dirigente accompagnatore espulsi da Centineo per proteste. La Vis Nova va ancora a segno con Spinelli, ma Biancardi recupera caparbiamente una palla e la serve a Vuolo che ristabilisce un vantaggio più che rassicurante.

La Vis non molla e segna con Cuccovillo con l’uomo in più. Giordano e Vitola finiscono anzitempo la loro partita per reciproche scorrettezze. Bernaudo col mancino chiude definitivamente i conti riportando Salerno sul +5. Grieco concede l’esordio al baby Casaburi, prodotto dell’Under 15 allenata da Luca Malinconico. La rete di Cuccovillo, in situazione di doppia superiorità numerica per i padroni di casa, serve solo per le statistiche: finisce 13-9 per la Rari Nantes.

“Se giocassimo tutte le partite in casa andremmo in A1 – scherza Grieco, visibilmente soddisfatto per la prova dei suoi – Non era facile quest’oggi, ma ho visto un’ottima Rari Nantes. Come tecnico ho il dovere di individuare gli aspetti da migliorare anche in una gara ben giocata come quella odierna. Con il risultato già ipotecato nel terzo parziale, abbiamo commesso diverse ingenuità come l’espulsione di Giordano. Dobbiamo crescere e migliorare in queste piccole cose se davvero vogliamo diventare grandi”.

15^ GIORNATA – TABELLINO RARI NANTES NUOTO SALERNO – ROMA VIS NOVA 13-9 (3-1, 3-2, 4-3, 3-3)

RARI NANTES NUOTO SALERNO: Ferrigno, Ingrosso, Giordano 2, G. Esposito 1, Pasca 2, C. Esposito 1, Bernaudo 1, Biancardi 1, Casaburi, Vuolo 1, White 2 (1 rig.), Parrilli 1, Russo 1. All. Grieco.

ROMA VIS NOVA: Bonito, Pappacena, Murro, Ferraro, Miskovic 1, Briganti 2, Spinelli 1, Innocenzi, Vitola 3, Manzo, Priori, Cuccovillo 2, Serrentino. All. Ruffelli.

Arbitri: Centineo di Palermo e Fusco di Torino.

NOTE. Superiorità numeriche: Rari Nantes 1/5 – Roma Vis Nova 5/11. Rigori: Salerno 1/1. Espulsioni definitive: Giordano (S), Vitola (R) per reciproche scorrettezze, Innocenzi (R) per proteste nel quarto tempo. Allontanato anche il dirigente accompagnatore Alessandro Amato. Spettatori: 400 circa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.