Salernitana coperta a Frosinone. Centrocampo robusto e in avanti solo Mendicino e Fofana. Formazioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Ascoli_18_esultanzaIl big match Frosinone-Salernitana è sicuramente la partita più difficile della stagione per i granata, che al Matusa si presentano orfani di Bianchi, dello squalificato Foggia, e di Manuel Mancini alle prese con il classico “mal di pancia” . Torna (da ex di turno) Ginestra: il «cobra» partirà dalla panchina, ma è una carta che Gregucci potrà da giocarsi in corso del match. Il tecnico pugliese opta per un coperto 4-4-2 , riadattato un po’ per le caratteristiche degli interpreti, Perpetuini-Montervino e Pestrin a centrocampo con Volpe finto trequartista e  Fofana  a sostegno della prima punta Mendicino.

Schiererà il 4-4-1-1 invece Stellone, a sua volta costretto a far i conti con due assenze pesanti. Non avrà il portiere titolare Zappino né l’attaccante Curiale, vice-cannoniere dei ciociari con 11 reti sin qui messe a segno. Così, il trainer ciociaro, punterà su Carlini in avanti a ridosso del bomber Daniel Ciofani per provare a bucare un’incerottata difesa granata in cui Sembroni tornerà a far coppia con Tuia. Nei canarini a centrocampo si rivede l’ex granata Carrus (uno degli ultimi artefici dell’ era Lombardi insieme a Montervino).

Al Matusa di Frosinone si respira aria di B e una vittoria sulla Salernitana sarebbe quasi un punto cruciale sulla cavalcata promozione dei gialloblu. Si registra il pubblico delle grandi occasioni mentre solo in 300 spingeranno i granata ma non ci saranno gli ultras, che proprio in Ciociaria, in un maledetto mercoledì di Coppa Italia del dicembre scorso, conobbero il capolinea delle trasferte sacrificate sull’altare del «no alla Tessera del Tifoso».

Anche il fattore ambientale sarà determinante e non gioca a sostegno dei salernitani, ma oggi la troupe di Lotito e Mezzaroma ha dinanzi quel vero esame di maturità per capire nei play-off se saranno di passaggio o veri protagonisti come un po’ tutti si auspicano. Dalle ore 15.00 lo sapremo.

FROSINONE (4-4-1-1): Mangiapelo; Crivello, Russo, Blanchard, M. Ciofani; Gucher, Frara, Carrus, Paganini; Carlini, D. Ciofani. All. R. Stellone. A disp.: Palombo, Biasi, Frabotta, Gessa, Altobelli, Soddimo, Viola.

SALERNITANA (4-4-2): Gori; Scalise, Tuia, Sembroni, Piva; Montervino, Perpetuini, Pestrin, Volpe; Fofana, Mendicino. All. A. Gregucci. A disp.: Iannarilli, Luciani, Pasqualini, Ampuero, Gustavo, Mounard, Ginestra.

ARBITRO: Juan Luca Sacchi (Sez. Macerata). Assistenti: Fabio Hager (Sez. Trieste) – Nicola Favia (Sez. Bari).

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.