Castellabate, raccolti circa 10mila euro per Emanuele Scifo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
emanuele_scifoAmmontano a circa 10mila euro le offerte raccolta ieri (domenica 30 marzo) a Santa Maria di Castellabate dal Forum comunale giovanile, nel corso della giornata di solidarietà organizzata per Emanuele Scifo. L’iniziativa, organizzata dal Comune, con il coordinamento logistico dell’Ufficio promozione turistica e culturale, era dedicata al 33enne di Battipaglia che ha bisogno di un trapianto multi viscerale, un intervento salva vita che però costa quasi un milione di euro presso una clinica di Miami.

Nel dettaglio, l’importo della giornata è stato di 9.670 euro, oltre alle offerte versate direttamente al comitato onlus di Emanuele presente in piazza.

«La risposta dei cittadini di Castellabate è stata grandiosa, abbiamo dimostrato ancora una volta di essere un popolo solidale e generoso – dice il sindaco Costabile Spinelli – I nostri giovani hanno fatto da apripista, con l’organizzazione di questa giornata di solidarietà, scandita da diverse proposte ricreative e culturali. I cittadini hanno fatto il resto, con una gara di generosità che probabilmente ha poche uguali in tutta la Campania dove pure tantissime comunità si sono mobilitate».

A Santa Maria l’appuntamento con la maratona “Una corsa per la vita… di Emanuele” ha visto 37 partecipanti che hanno scelto di arrivare simbolicamente insieme al traguardo, nonostante la presenza di corridori professionisti.

L’animazione per bambini è stata proposta da Il Grillo e il Fiordaliso e Marina Piccola. Gli stand di oggettistica erano a cura dell’Istituto comprensivo di Castellabate con il Mercatino dell’usato, Fidapa Castellabate con uova offerte da Mario Greco,Gruppo commercianti riuniti, Decoupage Italia, Cilentomania, Officina fotografica, Pro loco Lago. Gli stand enogastronomici, invece, sono stati proposti da Pro Santa Maria, volontarie di Ogliastro Marina, Parrocchia San Marco, Associazione Punta Tresino, Aoel, Associazione Pescatori, Associazione “R. Tortora”, Pro Castellabate. Gli spettacoli sono stati animati dalle scuole di ballo Esam e Progetto danza e dai Doc Rock in concerto.

Emanuele Scifo è stato presente tutta la mattinata a Santa Maria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.