Grande Salernitana ma adesso gli applausi non sono più sufficienti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Frosinone_SalernitanaStavolta il punticino non è un brodino, ma un piatto da grand gourmier da servire ai buongustai. Il pareggio di ieri non è un nulla di fatto, ma un’impresa con un risultato giusto e bugiardo al tempo stesso, perché le due squadre non si sono risparmiate, cercando il gol dall’inizio alla fine. Ai punti, però avrebbe meritato di vincere la Salernitana capace in 90 e passa minuti di annullare i 17 punti di distacco tra granata e ciociari.  Gregucci aveva detto che la Salernitana avrebbe provato a vincere al Matusa: il mister è stato di parola, perché le gambe dei suoi ragazzi non hanno mai tremato, né per il clima rovente  né per la paura che la capolista può sempre incutere.

Anzi le gambe hanno tremato a Ciofani e compagni in più di una circostanza.  Prova gagliarda della Salernitana, compatta ed equilibrata. Peccato per lo scivolone finale che toglie due punti alla Salernitana che avrebbero consentito di affrontare le ultime quattro gare con maggiore serenità. Ed invece quella di domenica diventa l’ennesima sfida da non fallire, sarà lo stesso a Prato e poi con Perugia e Paganese. In ballo non c’è solo la migliore posizione nella griglia play off ma addirittura la possibilità di accedere agli spareggi promozione. Nelle ultime tre prtite la Salernitana ha raccolto meno di quanto seminato. Due punti nelle ultime tre partite e rendimento da Benevento a Frosinone con Perrone che ha fatto meglio di Gregucci. Nelle stesse gare: Benevento, Grosseto, Nocerina, Catanzaro e Frosinone la Salernitana di Perrone aveva ottenuto 10 punti rispetto agli 8 conquistati da Gregucci. All’andata i granata pareggiarono a Pisa, persero con il Prato e con il Perugia e pareggiarono con la Pagense. Inutile dire che adesso deve cominciare il vero campionato della Salernitana quello fatto di punti e di sostanza. Il tempo degli applausi deve lasciare il posto alla concretezza se non si vuol gettare al vento la stagione accontentdandosi delle corone di alloro.

Foto US Salernitana 1919

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.