Mercato S.Severino: Prete anticamorra Don Aniello Manganiello tiene lezione di legalità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
mercato_s_severino_1“Don Aniello Manganiello, il guanelliano che è stato per ben sedici anni parroco di Scampia, impegnato da sempre nella lotta per la legalità, sarà presente presso la Scuola Media “San Tommaso d’Aquino, nei giorni 3, 8 e 9 aprile per parlare di legalità agli alunni”. Lo comunica l’assessore alle Politiche Sociali Angelo Zampoli.

“Gli incontri con gli alunni” – ha spiegato l’assessore Zampoli –“rientrano nelle attività programmate dal presidio cittadino dell’Associazione “Ultimi”, presieduta da Fernando Rosamilia. Il prete di strada, che è costantemente in giro per l’Italia per diffondere i concetti di giustizia e di legalità, affronterà il problema del bullismo e si soffermerà sulle cause che hanno portato all’inquinamento del territorio campano identificato come “Terra dei Fuochi”. Per quest’ultima causa, don Manganiello, coadiuvato da un plebiscito di giovani dell’agro nolano, ha effettuato una petizione consegnata agli organi preposti per chiedere il disinquinamento di questi terreni”.

“Grazie alla disponibilità del dirigente scolastico Angelarita Modugno e al lavoro di coordinamento svolto da Menita Manzi, vice Presidente del presidio cittadino “Ultimi” –ha concluso Angelo Zampoli –“ è stato possibile offrire agli alunni della Media “San Tommaso” un’opportunità per la loro formazione. Don Manganiello sarà presente anche presso la sede scolastica di Piazza del Galdo, dove si intratterà un’intera mattinata per rendere più incisivo il suo intervento, considerate le maggiori problematiche socio-ambientali presenti nel contesto scolastico”.

“La più grande soddisfazione della mia vita” –ha dichiarato don Aniello Manganiello –“ è stata quella di aver gettato un seme di legalità anche a Scampia e, questo l’ho capito il giorno in cui sono stato costretto a lasciare la mia parrocchia ed ho assistito all’emozionante spettacolo della fiaccolata, animata da ben 2000 parrocchiani organizzata per la mia persona. Una separazione estremamente dolorosa anche per me. La lezione di Scampia con le sue conversioni, con il rinnovamento di tante vite bruciate è la carica che mi fa andare avanti per continuare a seminare soprattutto nei terreni più ostici”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.